Archivio mensile:maggio 2007

AVERE VENT'ANNI ( ed essere sciocchi)

ciao cari miei…

siccome non mi compro mai niente di futile , in questa settimana di studio sovraumano ho pensato di comprarmi un regalo, visto che gli unici lussi che mi concedo sono un modesto numero di spritz …1,50 euro l’uno….o 1 bicchierozzo di sangria (cosi’ mangio anche la frutta da dentro ed ammortizzo la spesa dall’ortofrutticola) che costa 2 euro…

mentre rifletto su ciò, in tv vedo che dal corriere della sera (con 10 euro in piu’) regalano un LIBRO sulla pop art ed una TAZZA con fantasia ispirata alla pop art

tutta baldanzosa decido che è ora di farmi un regalo…brandendo i miei 10 euro (pari a 10 pizzette, 5 sangrie, 7 spritz, 11 caffè ecc ecc) vado in edicola sperando che non siano già finite…. per mia "fortuna" ce ne sono ancora parecchie (e questa cosa dovrebbe insospettirmi..ma io gonza come una quaglia festeggio) pago i miei 10 euro (!!!!) e me la rido…per strada però guardo…..mhhh…

"come mai è chiuso in questa bella scatola nera nera che non lascia intravedere come è fatta la tazza?" mi domando conversando con il mio cervello da gallina….ed il sospetto mi si affaccia alla mente….arrivo a casa ed apro il cellophane…il LIBRO non è altro che un opuscolo….apro la scatola nera e sigillata……

                                   COCENTE DELUSIONE

quella che in tv appariva come una TAZZA in realtà è una tazzina da caffè…anzi…

è una microtazzina per cicchetti di caffè….

contiene 1/3 delle tazzine normali quindi, con un  rapido calcolo, (visto che io bevo in media 5 caffè al giorno) in quella tazza devo prenderne 15…..

e la cosa peggiore è che il mio naso appuntito (perchè io ho il naso dritto e puntuto per chi ancora non lo sapesse..tipo quello della signorina rottermaier..niente di orrendo per carità ma cmq è un naso con una certa importanza ed aereodinamicità) non C’ENTRA NELLA MIA TAZZINA NUOVA che è alta e stretta!!!!!

è una sorta di provetta da laboratorio adibita a tazzina da caffè!!!quindi o bevo tenendomi il naso fuori o devo tirare indietro la testa a 180 °…..

ma io non mi arrendo…ma visto e considerato che l’ho pagata 10 euro ora me la porto da Padova  a Ferrara ogni settimana e quando scenderò a Napoli la porterò anche li’…berrò solo da quella tazzina li’ almeno fino alla pensione…anche nei bar…"Scusi mi fa un caffè..in QUESTA tazzina"…

..non ci separeremo mai più…

                                   io e la mia tazzina 3metri sopra al cielo!!!! 

Contrassegnato da tag , ,

DA LIDL CONVIENE…SEMPRE!!!!

ciao cari….oggi sfogliavo allegramente il giornalino, catalogo delle offerte della catena LIDL..quella della pubblicità "LIIIDLL…", quella che ,per intenderci, vende mars pezzotti, bounty pezzotti, gocciole pezzotte ecc ecc…cmq sfogliavo sto giornalino distrettamente , ricordando i bei momenti quando li sfogliavo con la cara BOOGY e insieme giocavamo a "IO COMPRO QUESTO…" gioco assolutamente privo di scopo e senza regole precise….cmq  chettivedo fra le offerte del mese????

questa meraviglia

Click to enlarge.

che dire se non "DEVO AVERLO!!!!" ….cosa sono 59 euro a fronte della possibilità di espletare i propri bisogni sempre e comunque???

immagina la scena…una mattina estiva, il sole, la brezza, gli uccellini e tu non hai nessuna voglia di chiuderti tra le quattro mura del wc ma la tua regolarità chiama e tu non puoi non risponderle…bhe, è presto detto! prendi il tuo wc portatile e ti istalli fuori al terrazzino, TRONFIO E SICURO come un principe sul suo trono portatile.. 2 chiacchiere con la vicina di balcone…"salve signora….suo marito?" , una sbirciatina al giornale, 4 o 5 strappi di carta….il tempo vola quando ci si diverte!!!

ma perchè solo il balcone???pensiamo in grande!!! si può fare OVUNQUE!!!

 a questo punto le normali regole che volevano la cacca come un atto privato ed intimo saranno finalmente sovvertite..chiunque potrà farlo ovunque…in massima libertà e confort…notate che al lato ha anche una maniglia, in modo che potrete sempre portarlo appresso come la piu’ comoda delle 24 ore!!!

che invenzione gagliarda! ma io ho un’ideozza in più..perchè non dotare questo nobile attrezzo di 4 piccole ruote e un motorino??? già vi vedo andare a lavoro o all’uni … sfrecciando in sella al vostro WC, a velocità sostenuta e con la faccetta tutta concentrata …fermarvi allo stop e sucutare il pedone che vi ha tagliato la strada….

LIDL CONVIENE SEMPRE!!

una donna ,i suoi mirtilli ed il merlo che la fissava..

la psicosi avanza

oggi, dopo aver messo 35 cent, la macchinetta mi ha dato il caffè ed io le ho educatamente detto "grazie "prima di ricordarmi che è una macchina e suscitando le risa e gli sfottò di quelli in fila dietro di me…

la paranoia galoppa

tornavo a casa trascinando il mio trolley quando noto un merlo…lo guardo..mi guarda…mi segue con lo sguardo il pennuto balordo…mi dico "sarà una tua impressione" ma no no…mi fissa e mi segue con lo sguardo il funereo pollastro…lancio un "cazzo guardi?" avanzo il passo ma sento ancora i suoi piccoli occhietti maligni dietro la noce del collo….

w w il salutismo

in compenso ho letto non so dove e non so quando che i mirtilli fanno bene ad un sacco di cose e quindi è scoppiata la mirtillo mania….bevo tonnolitri ( come si dicono le tonnellate di litri..io ho fatto il classico ste cose non mi interessano ehehe) di succo di mirtillo e diventerò un enorme mirtillo…proprio come VIOLETTA della fabbrica di cioccolato…rotolerò a valle ed il merlo seguirà la mia rovinosa slavina con i suoi occhi pieni di acredine!!

mi congratulo con me stessa per il titolo…a metà fra sepulveda ed esopo….. ora devo uscire..mio nipote lavora in un bar ed andiamo a trovarlo…ordinerò un succo di mirtillo..agitato..non shakerato..

see the idiot walk

..carissimi porci….e vi chiamo "porci" semplicemente perchè proietto su di voi il mio sentirmi obesa e mallarda a causa dei festeggiamenti e delle gozzoviglie per i festeggiamenti del mezzo secolo del mio "babbino"..stabbè…

bene

diceva il sommo e sempre allegro Leopardi "beati gli sciocchi perchè non vedono e non vedendo non soffrono. …" e proprio oggi, ripensando a queste parole, ho provato nostalgia di quando ero bambina e mi muovevo nel mondo accompagnata ed avvolta da una cappa di spensierata idiozia (che ora è rimasta idiozia ma ha solo perso in spensieratezza) che mi ha permesso una spensierata infanzia, popolata da figure ,per così dire, immortali..

vediamo la prima diapositiva.

Click to enlarge.

eccolo qui…il mito dei miei anni migliori (fine-elementari inizio medie) ,il mio principe azzurro di quando ancora non sapevo cosa farci con un principe azzurro…rendetevi conto…una faccia degna dei peggiori vicoli del peggior quartiere della mia città..ammetto che non mi stupirei se domani un tizio con questa faccia mi scippasse la borsetta…

ma io vivevo il mio ingenuo amore in compagnia della mia cappa di idiozia ed insieme a lei tagliavo copertine, foto, fotine ,poster del BENPASCIUTO cantante dei take that…GARY BARLOW…guardavo i video e gongolavo quando appariva in tv….avevo anche la catenina con la sua foto come ciondolo (modello vedova sofferente) che indossavo….senza curarmi del senso del pudore e della mia dignità di ragazzina…

ma vediamo nel complesso questa bella pariglia di cazzoni di cui io (ed anche voi!!) eravamo innamoratissime

Click to enlarge.

che dire….c’è davvero poco da dire…tranne che probabilmente la naturale cappa di idiozia degli adolescenti , in noi della seconda metà degli anni 80 deve essersi rinforzata a causa delle radiazioni di cernobyl…

una tale cecità è giustificabile solo per l’influsso di radiazioni o per qualche strano fenomeno paranormale….e devo dire che io mi ero scelta il migliore di questa SCUDERIA DI TALENTI….e per apprezzarlo ancora di più eccolo in un’altra degna posa

Click to enlarge.

bhe si…bello , bello davvero…lui e la sua magliettina infilata a forza nei pantaloni ascellari…catenina d’oro….lo sguardo attento di chi ha capito tutto della vita e dello showbiz ….

che dire in mia difesa??? ben poco….tranne che almeno IO mi ero scelta l’unico "THATTERS" che produceva qualcosa e si sudava la pagnotta (che a quanto pare apprezzava)  cantando…gli altri cosa facevano?? un’emerita mazza!!!

Cari..vi ho resi partecipi del mio caso di idiozia.preadolescenziale con complicanze a carico della vista e del comune senso estetico ed ora mi aspetterei da voi di sapere cosa ha prodotto la VOSTRA cappa di idiozia….chi era il vostro idolo preadolescenziale??? ed il primo che mi da un commento tipo " IO NON HO MAI AVUTO IDOLI ADOLESCENZIALI…CERTO SE ESCLUDIAMO NIETZCHE CHE HO SEMPRE CONSIDERATO IL MIO PERSONALE ISPIRATORE…blablablabla" sarà svergognato a vita in quanto raccontatore di supreme frottole/fandonie….

AVETE IL CORAGGIO DI SVELARE I VOSTRI ALTARINI???!!!

 

LE LAMENTAZIONI DI UNA NAPOLETANA TIMIDA

..questa settimana ho toccato proprio picchi di abrutimento mai visti prima…immaginatemi il giorno prima dell’esame….in pigiama e con la febbre sul divano grigio topo..in una casa vuota perchè le mie coinquiline ormai sono disperse nella neve probabilmente ed avranno iniziato a mangiarsi a vicenda…con il volto rigato di calde lacrime…con latte e muesli vitalis in una mano ed una copia di "cime tempestose" nell’altra…queste sono scene orrende….cmq poi per fortuna ho dato l’esame che è andato bene (grazie) e ho iniziato una lenta risalita dall’abisso….

ma CAMBIAMO ARGOMENTO!!!

oggi sono tornata a Napoli..per i festeggiamenti dei 50 anni del mio babbo…

ho preso un intercity plus (e quel plus sta per IL TRENO E’ SEMPRE LO STESSO MA METTIAMO IL PLUS COSI PAGHI 10 EURO IN PIU’) diretto PD-NA…. Aspetto il treno e coltivo la speranza che qualcuno si sia seduto al MIO posto ( quello che IO ho prenotato ) COSì AVRò modo di sfogare tutta la mia frustrazione e rabbia….inizio ad immaginare…magari si è seduta una vecchina…dolce dolce…paffutella….PAM calcio rotante alla chuck norris vecchina 0 serena 1…o magari si è seduto un piccolo orfanello cencioso tipo oliver twist..o magari il piccolo dolce remi..con la sua scimmietta ed il suo cane…me lo immagino..proprio mentre io controllo il numero del posto lui è li..con il suo berrettino consunto e nei suoi scarponcini lisi che sorride pensando alla fortuna che ha avuto a trovare un posto vuoto….ma non ha fatto i conti con la legittima proprietaria..

cmq il treno arriva ed occupo il mio posto senza dover sloggiare nessun usurpatore…

 una mezz’oretta dopo l’inizio del viaggio (che durerà 7 ore) un tizio che riconosco con somma vergogna essere mio compaesano napoletano, inizia a gridare (ed intendo GRIDARE) al cellulare ed a litigare con la ragazza: GIOVANNA..

la storia pare sia la seguente : GIOVANNA ,donna dai gusti discutibili.. è rimasta a casa ma ha acceso il cellulare di quel bocconcino del ragazzo ed ha scoperto un sms di un’altra ed è rimasta turbata…ha chiamato il ragazzo per delle spiegazioni , e lui per tutta risposta si è incazzato come una biscia ed ha iniziato a gridare (con gioia di noi compagni di viaggio) che lei non si doveva permettere di accendere il suo cell… riporto le frasi "GIOVà..QUESTA NON è FIDUCIA" , "NON TI DOVEVI PERMETTERE DI ACCENDERE IL MIO CELL", "SPARATI", "STRONZA UCCIDITI" , "TU SEI MALATA" , "VATTENE DA CASA MIA" , questa credo sia la migliore "ASPETTAMI CHE DOMANI TORNO E T  VATT" ("ti picchio"…me la immagino giovanna che aspetta ansiosamente il ritorno a casa del ragazzo che vuole picchiarla..magari gli apre anche il portone) e la celeberrima frase (che mia madre dice sempre al mio coniglio) "GIOVà…I T’ACCIR E T PAV QUATT LIR" (giovanna..io ti ammazzo e corrispondo ai tuoi parenti 4 lire a titolo di risarcimento)

Quindi la povera GIOVANNA PIENA DI CORNA non solo ha sgamato gli altarini del ragazzo ma è stata anche insultata telefonicamente dal fredifrago e minacciata a piu’ riprese mentre noi  ,passeggeri sgomenti che ascoltavamo il tutto, che si è protratto per circa 2 ore ad altissimo volume…suscitando i soliti commenti su "I SOLITI NAPOLETANI" con me ,napoletana timida, che morivo di vergogna..

cmq…..GIOVANNA , GIOVANNA , GIOVANNA…….SI VEDE CHE NON SEI UNA PROUD OWNER OF vagiaina….cioè…non solo sei piena di corna che rimani incastrata sotto l’arco di trionfo, non solo ti sei messa con un buzzurro che va azzeccando figure di merda a 200km orari lungo tutta l’italia ma ti fai anche MINACCIARE da questo rifiuto della società ed ascolti pazientemente il tutto senza attaccargli minimo minimo il tel in faccia (con l’attak) ??? cara giovanna devi rivedere le tue priorità..

sei una vergogna per tutte noi donne…sconfessi anni ed anni di lotte femministe, di sacrifici , di manifestazioni…giovanna…VERGOGNA…

Contrassegnato da tag , , ,

sadismo veneto

ciao cari amici….rieccomi qui…..pronta a riportare in auge il VERO scopo di questo blog : farci grasse risate sulle disavventure altrui (anche le mie ovviamente ma NON E’ QUESTO IL GIORNO!! ringraziamo aragorn per la citazione) 

a tale proposito vi racconterò un increscioso episodio che ha visto vittima un mio amico universitario anche lui partenopeo immigrato nell’industrioso nord-est…per rispetto della sua praivasy lo chiamerò SPINOTTO (che è la prima cosa che ho visto mentre pensavo un nome falso)…approfitto per dire a spinotto che se dovesse leggere il blog (probabile) e riconoscesse questa come la SUA storia può palesare la sua presenza e aggiungere qualcosa sul suo trauma…SPINOTTO SIAMO TUTTI CON TE…

ma veniamo ai fatti:

E’ mattina e spinotto deve recarsi a lezione..non essendo un culo rotto come me ,che ho trovato casa a 30 secondi dall’uni, il povero spinotto deve prendere il pullman…piove a dirotto e gli occhioni di spinotto si illuminano quando scorge il pulman all’orizzonte …sale e marca il suo biglietto regolarmente acquistato perchè spinotto è uno che le regole le rispetta porca di quella giundella….il pullman va…va….va… "un momento ", pensa spiny," ha superato la fermata a cui dovevo scendere porca di quella puzzola..che autista bricconcello e distratto"…..ed ecco il surreale dialogo con l’infame autista

SPINOTTO: "SCUSI MA NON FERMA VICINO L’UNI?"

INFAME: " NO…LA PROSSIMA FERMATA E’ VENEZIA"

S. "COME E’ VENEZIA??"

I. "FERMO ANCHE A PONTE DI BRENTA (periferia di padova nds) MA LI FACCIO SOLO SALIRE…LEI NON PUO’ SCENDERE"

S. ovviamente ormai in preda al giusto panico "SCUSI ALLORA HO SBAGLIATO PULLMAN..NON PUò FARMI SCENDERE??"

I: "NO…IO FERMO A VENEZIA"

in seguito l’infame ,pur di non far scendere spinotto, inizia ad aprire solo le porte in fondo a tutto…spinotto è disperato, ha perso fiducia negli uomini e nella possibilità di uscire da quel pullman (un pò come i personaggi del film speed ma qui non c’è una bomba ed il pazzo maniaco è l’autista)… arrivati a ponte di brenta,spinotto capisce che è l’ultima possibilità..se non esce ora dovrà iniziare a progettare la sua iscrizione all’univ di Venezia ed un eventuale lavoro di gondoliere…l’autista si ferma per far salire le persone ed apre SOLO la porta in fondo …spinotto corre e percorre tutto il pullman (a rallenty mentre in sottofondo si sente la musichetta di rocky) ,l’infame lo vede , chiude le porte ma spinotto scende sguisciando come un’anguilla tra la morsa delle 2 porte…e’ libero (anche se sperduto ai confini di pd e sotto la pioggia).

segue una smadonnata mirabile verso l’infame che lo osserva ancora dallo specchietto prima di allontanarsi a bordo del suo pullman verso Venezia…

Spinotto…se leggi questo post….e vuoi dire la tua…noi siamo tutti con te….