vecchie pellecchie

carissimi…sono da poco tornata da una trasferta nel napoletano…

beh che dire del quartiere in cui sono cresciuta? niente.

bene…veniamo a noi…grandi cose…no non è vero…in realtà le novità poco interessanti sono 2…

1) quelli del volantinaggio a cui mandai la foto mi hanno richiamato..inaspettamente ,vista la faccia di banana che mostravo nella mia sfigatissima foto…

2) mi sono iscritta in piscina…

ebbene si…ogni giorno (compresa la domenica) andrò a nuotare in una vasca piena di "brodo di persone"…

in effetti però l’inizio non è stato dei migliori…

fino ad ora l’unico peso che ho perso è stato quello di 4 deca che si sono volatilizzati dal mio portafogli…già solo per arrivare in bici alla piscina ho perso un polmone e mi sono dovuta fermare un paio di minuti per riprendere colore.

Comunque arrivo li ed indosso il mio costumino intero olimpionico….che mortifica tutto il mortificabile…mi schiaccia le tette rendendole inesistenti ma nel compenso mi regala 2 sbozzi di lardo sui fianchi, che (posso giurarlo) prima non avevo…probabilmente sono le tette, che sono emigrate in zona fianchi, nella speranza di una vita migliore..

ma il due pezzi era fuori discussione visto che (avendo io il culo piatto) non vorrei che nella foga del nuotare io finissi per mostrare il "sorriso posteriore" ai bagnini…il che non mi sembra consono…

cmq osservo le corsie occupate e rifletto sul da farsi…decido di entrare nella corsia più esterna per 2 motivi:

1) è vicina alla scaletta e cosi posso evitare il teatrino dei tentativi di risalire senza scaletta che finiscono sempre con me che affogo…

2) è occupata da una signora visibilmente fuori forma che (credo) non mi farà azzeccare le cosiddette figure di merda

entro in acqua ed inizio la prima vasca….sensazione di soffocamento…i muscoli si strappano sotto il peso dello sforzo..la signora palla di lardo mi supera…mi doppia!!!! la cicciona è dannatamente veloce…forse in un’altra vita era un canotto…ed io sono un tipo competitivo…quindi cerco di riguadagnare terreno con uno sforzo che mi fa arrivare vicina all’ infarto..ormai sto bevendo acqua a litri…ma non sopporto che miss " sono più veloce di te" la abbia vinta..quindi continuo disperatamente a nuotare finche non mi schianto nel bordo della piscina…

mentre lei riparte come niente fosse, io cerco di ritornare in vita , fermandomi sul bordo e facendo la parte (patetica) di una che fa un pò di stretching…mentre fingo stirarmi un crampo sento la vita che lantamente mi abbandona…vedo la luce in fondo al tunnel

per fortuna la signora esce…quindi resto sola con il mio costumino aspiratette…

ma la mia solitudine non dura a lungo…vedo un aitante vecchietto che si prepara ad entrare in vasca…lo guardo e sorrido," guarda là che arzillo vecchietto"…ha anche un accenno di pettorale…"guarda sti vecchietti emiliani come sono attivi…"-penso tra me e me "è così che vorrò vedere mio padre tra 40 anni" e sorrido, pensando alle potenzialità della terza età..

il nonnino si fa la classica doccia prevasca ma purtroppo ,non avevo notato che indossa un costumino color carne…e con la l’acqua della doccia diventa un costumino color cellophan….

ecco una delle cose che non vorresti vedere nella vita..

09

rimangio tutto, dalla faccenda di "mio padre" alla questione delle potenzialità della terza età e lui entra in vasca fiero del suo costumino che non lascia nulla all’immaginazione…45

io , dopo questa bella ripassata di geronto-urologia decido che per oggi è meglio andare….

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

11 thoughts on “vecchie pellecchie

  1. utente anonimo ha detto:

    Ma se è per quello che sei andata in piscina?!
    Ammettilo senza falsi pudori, il tuo unico scopo era riuscire a vedere un aitante attempato in tutto il suo splendore!
    Marina.
    P.S. Attenta a quelli del volantinaggio! (Come rassicurare un’amica!)

  2. sorellecontro ha detto:

    certo…i genitali dei vecchi sono la mia passione….dovessi vedere che foto ho messo in cornice a casa….

    ci vediamo lunedi….

  3. utente anonimo ha detto:

    Benvenuta nel club degli “sfigati” della prima corsia…se non altro tra una bevuta di pipì e l’altra ti rifai gli occhi con i nonnini ! 😉
    Meglio le “vecchie pellecchie” che le giovani, pensa che nella mia piscina l’altra settimana un bambino lasciò un bel ricordino(solido) :-/
    Saluti

    Lino

    P.S. la prossima volta che torni in terronia faccelo sapere che io e valeria ti offriamo 1 pizza.

  4. utente anonimo ha detto:

    Azz Lino…addirittura una pizza! Ma sì, dai ci vogliamo rovinare…per la nostra Serena questo ed altro…Tra l’altro, mia cara Sorellacontro, devi sapere che io e Lino (però più io) siamo assidui nuotatori…quindi comprendiamo benissimo le dinamiche da te esplicitate, compresa quella della cicciona che va veloce, che in questo caso sarei io. Lino dice che è il grasso che ho sul culo che mi aiuta a nuotare più facilmente…ma secondo me siete entrambi un po’ invidiosi di noi donne-megattere abili nuotatrici…rassegnatevi….hihihihi!

  5. utente anonimo ha detto:

    Ah…sono Valeria cmq…Ciaoo!

  6. utente anonimo ha detto:

    cari valeria&lino (sembra tipo bonny&clide) ho già scelto la pizza…vorrei una “preziosa” con cumuli di caviale , filetto di pescespada e oro fuso nel cornicione…ahahahahaha
    la faccenda del “ricordino” è la cosa più orrenda che io abbia mai sentito…
    ed inoltre, cara valeria , ti assicuro che la signora in corsia con me era davvero enorme…
    sai qui al nord le donne o sono degli stecchini che si nutrono di yogurt 0,1 o sono delle betoniere…non conosco la via di mezzo…(che rappresenta il 90 % delle donne del sud..)

  7. Mauronet ha detto:

    Le cose che fanno male fanno bene.. era il mio motto quando riprendendo a fare addominali dopo decenni avevo dolori in parti del corpo che non immaginavo di avere….

    Maurone
    http://www.maurone-memoriecasuali.blogspot.com

  8. utente anonimo ha detto:

    Quella pizza da me si chiama “Pizza GiGGi” in onore del tuo cantante preferito e non ci crederai ma ti danno in omaggio anche il famoso oroloGGio che pubblicizzavi (quello dorato s’intende!).
    Ovviamente quando dicevo ti offriamo una pizza intendevo dire “Valeria ci offre una pizza… ” :-))
    Per il fatto delle donne-megattere-nuotatrici confermo la teoria che il grasso aiuta a galleggiare per la famosa spinta di archimede… 😉
    Ma so che valeria ha detto questo per sentirsi dire che è affatto cicciona…lo fanno tutte le donne che si “rispettino” o sbaglio?

    Byebye

    Lino

  9. utente anonimo ha detto:

    valeria secondo me non sei affatto grassa!!!!!!almeno per come ti ricordo io…

    sorellecontro!!!

  10. utente anonimo ha detto:

    lapsus freudiano(prima che valeria mi uccida 😉 ) … volevo dire “che non è affatto cicciona”

    Lino

  11. sorellecontro ha detto:

    vabbè lino ma mi sembra scortese questo tuo modo di trattare la cara valery…
    questo blog si schiera nettamente dalla parte delle donne contro la cafonaggine maschile :D!!!

    ED è un blog a favore delle tette…
    e contro lo yogurt 0,1 come sostitutivo di un pranzo!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: