le leggi del maschio etero

io ed il cucy siamo in ordine sparso :

nemici del vaticano, sostenitori dell’eutanasia, pro aborto, pro dico, pro adozione gay, contrari alla Tav , vegetariani (almeno il 50% di noi lo è) , contrari alla pena di morte, sostenitori dell’autodeterminazione dei popoli, nemici di mcdonald’s, della nike e della nestlè , speranzosi per uno sviluppo sostenibile, favorevoli alla nominazione ed al riconoscimento sociale della vagina, nonchè lettori di repubblica e delusi dall’ultimo risultato elettorale.

quindi siamo la classica coppia intellettual-sfigata che si emoziona se in piazza maggiore il sabato sera danno il cineforum con i film degli anni 20 restaurati (e qui diciamo che il cucy si emoziona un pò meno)…

Ieri a Bologna c’era il gay pride…e quale occasione migliore per manifestare per la laicità?? quindi decidiamo di andare…ma da subito il cucy mostra una certa riluttanza…ma comunque decide di venire…ma alterna un certo nervoso umorismo da bar sport ( "oh teso se ci viene sete possiamo bere una gaytorade") ad un certo nervosismo e basta…. decido di osservarlo per capire cosa frulla in quella testolina bacata….

arriviamo lì ed è tutto molto colorato ed allegro….musica coriandoli ed alcuni striscioni davvero molto intelligenti ed azzeccati…ma mi giro a cercare il cucy per fargli leggere uno striscione e lo vedo lì , vicino al muro abbastanza agitato e nervoso….saranno le canottierine di rete a spaventarlo? o le parrucche?  subito capisco cosa lo spaventa..le telecamere!!!

ha paura di essere ripreso perchè poi dovrebbe spiegare cosa ci faceva lì ai colleghi ed a sua madre…ed avrebbe dovuto "dimostrare" a tutti la sua eterosessualità con gesti plateali a metà tra john wayne e silvester stallone…

il cucy, da buon eterosessuale medio simpatizza con la causa gay ma senza esporsi , perchè NON sia mai si dovesse soltanto pensare a lui come potenziale gay!!!

quindi mi sono venute in mente (dopo anni di osservazioni) 

 le leggi del maschio etero nevrotico della mia generazione :

1) IL MASCHIO ETERO DEVE DIMOSTRARE CHE LA SUA E’ UNA SUPERMEGA ETEROSESSUALITà

mi ricordo ai tempi delle scuole medie quando un ragazzo voleva essere molto offensivo con un altro si tirava sempre in ballo una presunta omosessualità…e l’accusato doveva assolutamente difendersi o con della "mascolina violenza" o tirando in ballo mamme , sorelle ed a volte , raccapriccio, persino le nonne…e quindi si creavano scenari drammatici del tipo "AH SI? CHIEDILO A TUA MAMMA SE SONO GAY, NON LO SAI MA IO SONO TUO PADRE NON QUEL CURNUT CHE CHIAMI PAPà".

Proprio per questo il soggetto preso in esame teme qualunque cosa che ,nella sua contorta mentalità, possa farlo apparire meno etero…

quindi fanculo il rapporto Kinsey, fanculo le teorie sul genere sessuale come costruzione sociale…MAI DUBITARE DELLA LORO TOTALE E IRREVERSIBILE ETEROSESSUALITà!!!!!

credo che i più terrorizzati , se servisse arriverebbero a tatuarsi "I LOVE VAGINA" in  fronte.

2) IL MASCHIO ETERO CREDE DI ESSERE IRRESISTIBILE…

provateci, ma se dite al più orribile ragazzo che conoscete che tra un pò arriverà un vostro amico gay , lui sicuramente risponderà che allora "è meglio che non mi abbasso a raccogliere le monetine"o altre battute triviali del genere…..perchè i maschi cosidetti etero hanno la certezza matematica che qualunque ragazzo omosessuale di sicuro ci proverà con loro, neanche fossero irresistibili…anche se hanno la pancia, sono più larghi che alti, il monociglio ed sono vestiti come i peggiori cafonissimi, non hanno dubbi sul fascino che sicuramente eserciteranno…

il che dimostra senza dubbio una certa fiducia mal riposta nella propria avvenenza..

insomma che dire? speriamo che la prossima generazione sia un pò meno nevrotica!!!

a tal proposito vi linko un video azzeccato che mi ha fatto morire dalle risate…

www.bastardidentro.it/node/view/33199

si ringrazia Andrea (cugino spagnoleggiante) per il link!

Annunci
Contrassegnato da tag

21 thoughts on “le leggi del maschio etero

  1. trotzkij ha detto:

    riconoscimento sociale della vagina…

    Un cadavere in putrefazione di aggira per l’Italia, la sinistra eco-pacifinta, pro-balene gay. Ai sinistri d’Italia, per sentirsi vivi, è rimasta solo la buffonata gaia…
    La chiesa, al contrario, è più seria, i preti non manifestano in piazza la loro ‘alterità’; in compenso la praticano allegramente tra le mura di seminari e conventi…

  2. sorellecontro ha detto:

    è vero…
    io sono anche per il riconoscimento sociale delle balene gay…
    scherzi a parte non capisco…si manifesta con rabbia e si viene accusati di essere violenti, si manifesta “allegramente” e si viene definiti buffoni, finto pacifisti e volgari…ehehehe
    non lo so..almeno poi non lamentiamoci se al governo ci ritroviamo chi ci ritroviamo…
    è comodo fare gli “intellettuali comunisti incompresi” sui divanetti in pelle del proprio salotto…
    🙂

  3. utente anonimo ha detto:

    Infatti, la chiesa è più seria sere, dovresti saperlo..cacca al diavolo-fiori a gesù…
    Marina.

  4. KAMIA ha detto:

    Molti preti tra i muri di seminari e conventi praticano anche al lo gaycità, ma questo a me mi va bene io me ne fotto, mi infurio quando al praticano su minorenni…

    E per il tuo cucy: MACHO MACHO MAN!

  5. Mauronet ha detto:

    A me manca l’esperienza di un gay pride, di solito sono sempre al mare con i miei ragazzi quando lo fanno… ma quest’anno ammetto che non mi sono neanche organizzato nonostante ne avessi l’opportunità… e mi farebbe piacere se un gay mi baccagliasse!!! Vorrebbe dire che sono bello e prestante, e invece…. vabbè mi dovrò accontentare dei bacietti di mia moglie.. però… uno sguardo di un gaio palestrato mi metterebbe di buon umore…. magari potrei andare col cucy, l’unione fa la forza!

    Maurone

  6. utente anonimo ha detto:

    eh eh, hai troppo ragione ! quanto odiavo quei dialoghi alle medie (tuttora noto che molti “machi” li continuino a fare)….
    e poi che dire del fatto che sconsigliavano a Val di uscire con me per la mia presunta omosessualità !?!?(che consisteva nel non condividere il loro steriotipo di virilità : calcio-motori-esternazioni volgari) 😉

    Per le leggi del maschio etero io conosco un vero e proprio GURU nonché padre di una certa persona, te ne enuncio qualcuna :

    1) non mangiare pollo perchè gli ormoni che contiene ti faranno crescere il seno
    2) non indossare gli infradito
    3) non indossare abiti con colori diversi dal nero/blu/celeste
    4) evitare uno stile di vita sano

    p.s. a costo da farmi invidiare da qualche commentatore, modestamente ho ricevuto delle avance…quindi sono irresistibile !!! ;-))

    Lino

  7. utente anonimo ha detto:

    Lino dimentichi che anche gli omogeneizzati fanno diventare “ricchiun” quindi mai darli ai figli maschi!! E per non parlare dei borselli a tracolla per uomo (chiamati dal Guru “burzett”), quelli sono i veri indicatori della gayaggine!

    Valeria

  8. Pepenero ha detto:

    Con la battuta sul gaytorade avete rischiato un mascolino “strascino” per le strade di Bologna.
    Il post mi ha fatto morir dal ridere ma obiettivamente ci manca un punto 3!

  9. utente anonimo ha detto:

    @Kamia: quella si chiama pedofilia e mi sa che è un “tantinello” diversa!
    🙂

    @Maurone: alla fine ,sotto sotto, mi sa che tutti si sentirebbero lusigati sapendo che si è riusciti ad attrarre una persona dello stesso sesso..

    @Lino e Valerie:
    voi scherzate ma sull’effetto “gayzzante” degli omogenizzati sono stati fatti fior di studi…
    mi pare che il governo in accordo con il vaticano abbia stanziato 10 miliardi di euro per la ricerca anti “RICCHIUN” (come dice il vostro saggio amico)
    piuttosto , ma certo che ne frequentate di gente strana voi 2…ahahaha

    @pepenero: effettivamente non c’è 2 senza 3…aspetto proposte per l’edit!!!

  10. arpista ha detto:

    ahhahaha sere non so quanto ti interesse ma ti appoggio in tutti i tuoi credo e non credo 😀 in casa a firenze abitavo con un ragazzo gay che era uno spettacolo, sono andata con lui in vari locali gay ed ho trovato in uno di questi il mio vicino di casa del paesello natio, che si sarebbe sposato qualche mese dopo. Appena mi ha visto è diventato bianco come un cencio. Non so se la reazione può essere fatta risalire a quella del tuo ragazzo, oppure si è sentito scoperto!! =)

  11. utente anonimo ha detto:

    Però sarebbe stato carino il cucy-wayne…Avrei proprio voluto vedere come avrebbe fatto a dimostrare la sua eterosessualità! Ahahahah!
    Andrea

  12. utente anonimo ha detto:

    Tra le varie regole per l’essere etichettato gay aggiungerei:

    1. Se frequenti una palestra devi guardare tutti i culi che ti passano davanti ed eventualmente commentare o comunque hai l’obbligo morale di andare in palestra per agganciare donne. ASSOLUTAMENTE NON PUOI ANDARE IN PALESTRA SOLO PER FARE ATTIVITA’ FISICA!!! (o come nel mio caso sei circa 10-11 kg sottopeso e non hai altro modo di ingrassare visto che già mangio come un maiale)

    2. Durante le scuole superiori (oltre che nelle medie ovviamente dove il fenomeno è ancora più presente) se sei timido e parli con poche persone, prima o poi qualcuno verrà a chiederti se sey gay o etero.

    3. Nelle suddette “location” a volte vale anche il comportamento “da avere” quando si è in palestra ovvero il guardare molti dei culi che passano con o senza esprimere commenti

    Purtroppo vi sembreranno estremismi… ma li ho vissuti personalmente -.- (il che mi ha fatto deprimere alquanto su quanto l’omofobia sia stupida).

    Spinotto

  13. sorellecontro ha detto:

    @SPINOTTO
    1. Se frequenti una palestra devi guardare tutti i culi che ti passano davanti ed eventualmente commentare

    SI E DEVI ANCHE DARTI IL CINQUE CON GLI AMICI DOPO AVER DETTO L’ENNESIMA VOLGARITà
    ahahah…
    è interessante osservare la sequenza
    BATTUTA—->RISATA—–>SALTELLI SUL POSTO—–>SI DANNO IL 5

    sembra di osservare un branco di macachi…

  14. utente anonimo ha detto:

    Sere purtroppo sono capitato in una palestra di omofobi, alcuni dei quali convinti che io fossi gay… chettedevodì? La cosa non mi ha toccato minimamente, c’ho passato tre anni in quella palestra, però ogni tanto mi capitava di pensare “Madonna quanto sono idioti ‘sti tizi…”, per fortuna qualche persona sana, oltre agli omofobi, l’ho trovata.

    Interessante notare tra l’altro alcune caratteristiche dei suddetti individui…

    1. si guardano continuamente allo specchio per vedere i loro muscoli come crescono (ehm…. inutile commentare) e per vedere se hanno i capelli a posto

    2. prima di uscire dallo spogliatoio dopo essersi cambiati, si guardano allo specchio e si pettinano i capelli uno per uno, insomma ci stanno buoni 5-6 minuti (magari in una vana speranza di posteggia, chissà!)

    3. si radono sul torace, alcuni anche le gambe ecc ecc insomma avete capito

    4. tralascio commenti sull’abbigliamento formato da magliettine aderenti o smanicate…

    4. e poi il gay ero io che entravo in palestra venendo da casa con la tuta e che facevo pesi con una squallidissima magliettina bianca strafottendomente di tutto e tutti? MAH!!!

    Uno spinotto perplesso

  15. utente anonimo ha detto:

    Lo so che dopo il 4 viene il 5… meglio avvisare che evitare battutine in seguito 😀

    Spinotto contabile

  16. sorellecontro ha detto:

    spinotto le tue firme sembrano tipo sorpresine dell’ovetto kinder….

    spinotto contabile, lo spinotto perplesso ,spinotto palestrato…
    COLLEZIONALI TUTTI!!!!

    una sorpresa su 5, una sorpresa su 5 , una soooorpreeesaaaa suuuu cinqueeeeeeeee sarà uno di noi!!!

  17. utente anonimo ha detto:

    E vabbè è per dare una maggiore enfasi al testo (leggasi: le cazzate) che scrivo!!!

    Spinotto Kindersorpresa

  18. AngelusLaguna ha detto:

    Non si discute mai la virilità di un uomo, sgrunt!
    Ognuno passa il tempo come vuole…
    E devo rifare anche le tendine,uffa!
    😛

  19. AngelusLaguna ha detto:

    …che poi il mio terzo maglione stà venendo uno schifo, sta lana è tutta sfilacciata, e i ferri si arruginiscono col mio sudore…basta, che vita grama. -.-

  20. utente anonimo ha detto:

    ciao sere, come stai?
    qui è la cara Lenny che scrive!
    mi fa piacere che alla fine il buon cucy abbia partecipato al gay pride nonostante timori omofobi..hai preso spunto per la linea di capi autunno e inverno 2008??? mi raccomando le chicche sui vestiti più trashhhh le voglio io!!!
    ti abbraccio Ele*
    P.S. posso fare propaganda ad un mio space di informazione-scambio su cosa fare a napoli e dintorni?!
    è in costuzione ma il link è questo..
    http://dovesivastasera.spaces.live.com/default.aspx..se hai ideuzze fammelo sapere!

  21. utente anonimo ha detto:

    uhm omofobiCI..non “omofobi” ihihihi 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: