GIGGGGGI E' OVUNQUE.

come già avranno immaginato i lettori dei commenti, sono tornata…

eh già.

eh si.

proprio così.

che dire? permettetemi di dare voce ai vostri quesiti..

ma dove sei stata cara sere?? 

beh visto che volete saperlo, siamo stati in giro per la Grecia (sulle meteore e poi un pò di paesini sulla costa) con il buffo furgoncino/camper…e nel passare su stradine sperdute di montagna ci stavamo anche appizzando mezzo camper (nel senso che si stava staccando tutta la parte occupata dal wc…il che avrebbe avuto dei risvolti comici notevoli, soprattutto se fosse capitato nel bel mezzo di una delle mie concentrazioni mattutine…)  

e quali insegnamenti hai tratto da questo interessante giro?

eh, vi dirò…ho scoperto che per quanto vuoi disperatamente evitare i turisti tamarri, per quanto ti dirigi con profondo spirito snob nei posti più scomodi , sperduti e privi di qualunque cosa, ci sarà sempre un personaggio equivoco con zoccoli di legno, stereo a tutto volume e canotta unta con tatuaggio a vista a ricordarti cosa ti attende una volta tornata a casa.

In realtà ci sarebbe da discutere su un punto interessante, ovvero il dilemma del turista napoletano civile.

Il turista napoletano civile pianifica le vacanze non in funzione del proprio divertimento ma con l’unico scopo di evitare il turista napoletano grezzo.

Sceso dal proprio mezzo di trasporto , il turista napoletano civile non si preoccupa di guardare il posto, di mettere la crema solare, di vedere se c’è la spiaggia o se per fare il bagno dovrà fare un volo di 20 metri a strapiombo con una probabilità del 10% di finire in acqua e del restante 90% di schiantarsi sulle rocce…

niente di tutto questo…il turista civile "appizza l’orecchio" per controllare che non risuonino nell’aere le note di un qualsiasi neomelodico, che non vi sia lo scalpicciare di zoccoli di legno, e che non risuonino nel languido frinire di cicale lancinanti grida come "NE CAPUCCHIOOO", "OHHHH CIAMMA Fò O PANIN", "COME TI CHIAMI BAMBOLAAAAA?"…

solo allora potrà tranquillizarsi e godersi la vacanza…mantenendosi comunque in uno stato di ansiosa vigilanza costante.

A questo punto immagino già le vostre reazione:

 "ma qvanto sei snob, mamma mia scendi dal piedistallo, ma pensi di esseVe meglio di loVo..ma sei Vazzista"

innanzitutto andaTe a quel paese…poi se posso dire la verità dopo anni buonismo ammetto il mio razzismo verso le TESTE DI CAZZO INCIVILI…indipendentemente dalla provenienza eh.

onde evitare di offendere persone che non dovrebbero offendersi occorre spendere 2 parole per definire a questo punto il turista  grezzo (categoria che può essere estesa anche alle altre regioni..io dico napoletano perchè conosco i napoletani ma ogni regione ha i suoi grezzoni doc)

il turista grezzo è incivile…

semina sporcizia, grida, si fa notare, rompe le palle a tutti e pensa di essere il più furbo e di poter in qualche modo "fregare" la popolazione del luogo. il turista grezzo pensa che se Lui ascolta la musica tutta la spiaggia DEVE ascoltarla con lui.il turista grezzo lascia sacchetti di spazzatura ovunque. il turista grezzo critica tutto ma non capisce niente.Il turista grezzo possiede il mezzo di trasporto più costoso e si sente padrone della carreggiata,non conosce le file, ti taglia la strada, ti stringe, e ti fa quasi schiantare nel guardrail…

beh come non apprezzare un personaggino così a modo?

Purtroppo il  turista napoletano civile  nella sua ingenuità non conosce i postulati sul turista grezzo:

I TURISTI GREZZI SONO TANTI

I TURISTI GREZZI SONO OVUNQUE.

quindi il Donchischiottesco turista napoletano civile è costretto a  schiantarsi nelle pale dei mulini…

quindi sappi, amico turista napoletano civile che puoi dirigerti anche sulla più remota montagna della Grecia, puoi sbarcare persino sui più nascosti monasteri, ma non dimenticare che anche lì risuoneranno le note delle immortali hit di un Gigi D’alessio prima maniera (quando il successo nazionale non lo costringeva ancora ad avere un minimo di decenza…non so se mi spiego)…anche lì avranno seminato sacchetti di immondizia…ed anche lì se ti concentri bene potrai sentire gridare "ALL’ANEM E CHI TE STRAMUORT" o altre gentilezze di sorta.

e considerando che le regioni sono 20 e che ogni regione ha il suo TURISTA GREZZO…

beh mettetevi l’anima in pace…

Annunci
Contrassegnato da tag ,

7 thoughts on “GIGGGGGI E' OVUNQUE.

  1. utente anonimo ha detto:

    Bene bene… tu sei tornata e io dopodomani parto, dopo questa parentesi personale mi piacerebbe approfondire un paio di aspetti del turista grezzo!

    Il turista grezzo si porta appresso pranzi luculliani quando va a mare, appestando gli ombrelloni vicini con emissioni olfattive provenienti dal cibo e, in casi estremi, anche con emissioni sonore provenienti da… lui stesso! (e qui non scendiamo nei particolari).
    Tra gli oggetti ricorrenti di cui fanno parte questi deliziosi pranzetti ritroviamo l’immancabile frittata di maccheroni accompagnata da altre amenità che renderebbero sazio una qualunque altra persona normale per almeno 3-4 giorni, mentre provocano sazietà nel turista grezzo per circa un paio d’ore; tempo dopo il quale scatta l’immancabile gelatino al bar (GUAI SE NON C’E’ UN BAR VICINO!).

    Altro aspetto interessante è quello che ho evidenziato poc’anzi, che fa scaturire un interrogativo mica male! Come mai il turista grezzo preferisce località marittime e snobba tutto il resto? (almeno in gran parte e per ciò che fin’ora è giunto alle mie orecchie). Gli piace essere unto e sudato? Adora spalmarsi litri di creme solari? Le località marittime offrono un’acustica migliore per i suoi “richiami” che citi nel tuo post?

    Cara Sere, mi rivolgo a te in particolare che spero saprai illuminarci su questa curiosa caratteristica comportamentale dell'”oggetto” in esame.

    Spinotto

  2. sorellecontro ha detto:

    guarda spinò ti assicuro che io ho trovato turisti grezzi anche su pizzi di montagna dimenticati dagli uomini (ma non dai grezzoni!!!)

    piuttosto hai ragione sul mangiare a sbafo…secondo me è questo che li rende più resistenti dei comuni mortali…loro mangiano di più e si fortificano..

    oh comunque buone vacanze eh…vai e moltiplicati (lontano da qui) aahahahahahahahah scherzo…

    oh salutiamo tutti spinotto…
    a presto!!!!
    (segue sventolio di fazzolettini)

  3. Kaos76 ha detto:

    Indovina cosa gli farei io a quella tipologia di turisti? Indovina Indovina Indovina!!

    Sono oltremodo lieto che tu sia tornata e con te anche il tuo blog, che a dire il vero non era mai sparito, ma ormai statico e stantio…ah, no, tu sei quella che odia i complimenti e il creare aspettative!! Rimedio subito:

    Oooooo noooooo sei tornata! No no che disfatta, che dramma, buuuuu via! Questo blog deve chiudere i battenti!! Al patibolo, alla ghigliottina!

    ….è il prodotto dell’azione congiunta del caldo e degli sforzi cognitivi per farmene una ragione (che Mr. fisichino – che NON E’ VERO che potrebbe essere tuo nonno…insomma, un po di rispetto per un cuore ferito- ormai mi odia e che lo farà da qui all’eternità)

  4. sorellecontro ha detto:

    è vero cris…diamogli fuoco a sto bloggdimmerda!!!!!

    guarda ignoro volutamente il discorso che chiama in causa “fisichini” ormai ottuagenari….
    perchè uno di noi 2 mantiene ancora una certa decenza..e ti do un indizio…non sei tu.

    ahahah

  5. Kaos76 ha detto:

    io della decenza me ne frego prrrrrrrrrrrrr! (a proposito di perdita di decenza :asd: ) e poi ora stai esagerando, non è (anche se non manca moltissimo) un ottuagenario…e se seguiti ancora…beh, tu sai cosa succede a chi fa il brutto e il cattivo….

  6. sorellecontro ha detto:

    FURGONCINO ????????
    maledetta PIPPONA.
    facciamo i conti quando torni.

  7. sorellecontro ha detto:

    ahhhhhhhhhh chi commenta dal mio account???!!!!
    BABBO SEI TU????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: