film luce

Figlioli…

che dire se non "MA VAFFANC" visto che , a quanto pare, sono in un periodo di "SFIGA NERA!" (si con il punto esclamativo)…e dico "SFIGA" non per una questione di lessico settentrionale ma perchè "SFORTUNA" va usata per cose ben più importanti…quello che intendo io con "sfiga" sono tutta quella serie di piccoli e noiosi contrattempi che fanno in modo che tu stia a casa a roderti il c..uore, a mangiare muffin ed a smoccolare in un fazzolettino ormai semidecomposto e salato a causa delle lacrime (certo che se dico così sembra che l’ho assaggiato..ahahaha)

Quindi, siccome tutto va come NON dovrebbe andare, oggi per tirarmi un pò su ho iniziato a fantasticare su un’eventuale seduta di laurea…ed ho iniziato ovviamente a proiettarmi uno dei consueti film luce sull’evento…

Siamo nell’aula….la commissione chiama il mio nome…nessuno risponde..il presidente si spazientisce "MA INSOMMA…DOV’è LA SIGNORINA"….le luci si spengono…solo un riflettore punta in un angolo…

parte in sottofondo la languida musica di LA VIE EN ROSE… sulla scalinata (comparsa non si sa dove) si intravede un’angelica figura che ondeggia (che ora non per vantarmi ma sarei io..) vestita di un morbido e lungo vestito rosa e di un boa di piume rosa "soffice e avvolgente"… 

scendo le scale seminando brillantini e profumo nell’aria mentre comincio a cantare

Des yeux qui font baisser les miens
Un rire qui se perd sur sa bouche
Voilà le portrait sans retouche
De l’homme auquel j’appartiens  

ondeggio e passeggio…passeggio ed ondeggio…

ma non punto alla commissione, NO…decido di salutare prima i bambini nelle prime file…tiro la guancetta ad uno, accarezzo la testa ad un altro (ovviamente sempre cantando) …un bambino mi tira il boa e la mamma fa il gesto di trascinarlo via perchè effettivamente quelle manine fetide da bimbo dovrebbe tenerle in tasca, non è che adesso stiamo qui a farci mettere le manine addosso da tutti i bambini del mondo, eh insomma!…

ma io sono troppo in pace con il mondo e le sussurro "MA NO SIGNORA…SI FIGURI, SONO BAMBINI, LASCIATE PURE CHE VENGANO A ME"… intanto stringo mani e regalo sorrisi…

Quand il me prend dans ses bras,
Il me parle tout bas
Je vois la vie en rose,
Il me dit des mots d’amour
Des mots de tous les jours,
Et ça m’fait quelque chose
Il est entré dans mon cœur,

poi punto alla commissione…nel momento della musichetta (non so se avete presente la canzone..sennò sentitela eh..non posso mica fare tutto io) poso il microfono e prendo il professor Petter (una delle vecchie glorie padovane…..che ora come ora sarà sull’ottantina) e lo trascino nel ballo facendolo volteggiare in una serie di piroette che lasciano tutto il pubblico stupito ed emozionato… qualcuno piange, qualcuno si stringe le mani al petto, cercando di contenere la strabordante emozione..

eh si…siamo proprio i mattatori della pista… Ginger e Fred ci fanno una pippa a noi!

iniziano a piovere rose ed applausi scroscianti quando , lasciato il prof, corro al centro della pista mentre la mia relatrice mi lancia il microfono (che ovviamente prendo al volo come il pollo arrosto nella pubblicità della pellicola per alimenti cooky ) e vado con il gran finale…

Des nuits d’amour à plus finir
Un grand bonheur qui prend sa place
Des ennuis, des chagrins s’effacent
Heureux, heureux à en mourir

e l’aula va in delirio…applausi su applausi…mi spertico in inchini vari, incito il pubblico ad applaudire non solo me , ma anche il prof con cui ho ballato…grido "IL VERO SPETTACOLO SIETE VOI!!!"

parte la standingo ovation….c’è molta commozione nell’aula ed io , mentre lascio la sala, mi lascio scappare anche una lacrimuccia che nascondo nel dorso della mano…

CHE DIRE ? considerando che quando mi preparavo per la triennale, il "film" riguardava me che cantavo alla commissione una tamarrissima canzone di Rod Stewart, possiamo dire che Edith Piaf rappresenta già un notevole salto di qualità.

Piuttosto , cara mari, invece la mia visione sulla tua seduta di laurea è ispirata al film di Mario Merola O ZAPPATOR…vedo te che discuti finchè tuo padre non entra ed attacca con la solfa del "FELICISSIMA SERA….I P V CRESCER AGG ZAPPAT E ZAPP ANCOR NOTT E JUORN…ADDENOCCHIAT E VASAM STI MMAN"

mentre per il caro Spinotto non ho ancora in mente una location…ma sarai il primo ad essere avvertito appena me ne verrà in mente una..

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

14 thoughts on “film luce

  1. utente anonimo ha detto:

    amore mio…ma chi è il tuo fornitore??cacchius non me ne sono mai accorto che ti fai di robbbba troppo pesante per dire tutte sti strunzat!!eheheheheheheheh
    bascionì
    enzù
    a + tardi!!

  2. Kaos76 ha detto:

    ommmmmiodddddio, se davvero vedessi Petter trascinato al centro dell’aula a danzare tra il pubblico ludibrio, piangerei anche io….

  3. utente anonimo ha detto:

    daccordo…tanto lo sapevo che prima o poi mi serviva…non posso dire che non me l’aspettavo…

    Crux sancta sit mihi lux
    Non draco sit mihi dux!
    Vade Retro Satana!
    Nunquam suade mihi vana
    Sunt mala quae libas
    Ipse venena bibas!
    Vade Retro Satana!
    Vade Retro!

  4. sorellecontro ha detto:

    @cris : che ci vuoi fare, oggi si ride, domani si piange…è il cerchio della vita.

    @n 3 : esorcizzami questo (segue gestaccio)
    scherzi a parte…ho deciso di applicare il principio di tolleranza zero con gli anonimi…quindi sarete utilizzati come bersaglio su cui sfogare tutta la mia frustrazione….ed userò le vostre pelli come scendiletto.
    e non dite che non vi avevo avvisato.

  5. utente anonimo ha detto:

    uff dai sere:P l’ammetto, ho omesso di mettere il mio splinder 😛
    Il consu.

  6. sorellecontro ha detto:

    mi dispiace ma bisogna essere severi…eheheh
    che poi su, basta scrivere “by tiziocaioesempronio”…non è mica impegnativo 😛

  7. utente anonimo ha detto:

    Sti bambini devono sempre rovinare tutto. No, dimmi, che ci facevano i bambini alla tua laurea???
    Comunque io verrei in capo al mondo per vederti in abitino e boa rosa. Pagherei anche un biglietto (dalla modica cifra, non esageriamo).
    Andrea

  8. utente anonimo ha detto:

    Sorellacontro, hai ragione, ho peccato!
    E tristemente , e amaramente, me ne pento.
    Qual’è la penitenza?!
    mode “Consu sui ceci” on 😛

    Il Consu 😛

  9. Kaos76 ha detto:

    si beh naturalmente piangerei dalla commozione 🙂 uno dei pochissimi prof stimabili, di quelli che si contano sulle dita di una mano (monca da invalidità minimo del 46%).
    Un abbraccio!

  10. leoblog ha detto:

    ma poi finisce con il presidente della commissione che alza il pollice? Tipo quello della pubblicità del the (flashdance style?)

  11. utente anonimo ha detto:

    rileggendo mi sono resa conto di aver scritto “STANDINGO ovation”
    AHAHAHAHAHAHAH
    tipo MANDINGO ovation…ahahahahahahahahahah
    ahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahhahaha

    sorellecheforsedovrebbestudiaremeno

  12. utente anonimo ha detto:

    ahhh un utente semi anonimo! 😛
    (notare che per farmi identificare mi ha chiesto di scrivere god, che sia un messaggio illuminato questo?)

  13. utente anonimo ha detto:

    ormai la sfacciataggine di certi utenti da “semplice impertinenza” è ormai diventata una vera e propria “strabordante tracotanza”…
    bravi approfittate ora che ho mollato un pò la presa….ma appena torno in forma e mi rimetto in carreggiata la vostra ubris sarà punita!!!

    sorellecheattendeditornareincarreggiata

  14. KAMIA ha detto:

    mneeeeeeeeeeeeeee O_O

    ti ci vedo proprio in rosa…lol

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: