il terrore si chiama TITTISALEMME….

oggi ero intenta come al solito a cazzeggiare al comp…

sono entrata sulla pagina facebook di mia sorella (io non ho una pagina mia e MAI la farò) e mi stavo facendo amabilmente i cazzi di gente che onosco/conoscevo un tempo…sono andata a ritroso nel tempo:

Università: spinotto ma quanto hai una faccia di banana nella tua foto su facebook???eh??? parliamone.

Superiori: ma tutti hanno facebook??

ed ovviamente, proseguendo all’indietro sulla linea del tempo, mi sono ritrovata a pensare: chi posso cercare delle scuole medie??…qualcuno che non sia a) morto b) in galera c) a casa con i suoi 5 figli ….scuole meeedieee…mmmh….e nel bel mezzo di questa riflessione ho sentito un brivido di inquietudine..come se la morte mi fosse passata accanto…e mi è venuta in mente lei…la terrificante TITTI SALEMME.

ma chi sarà mai? direte voi..è una storia lunga

La mia scuola media una volta organizzò un "laboratorio di poesia"

il che è abbastanza ironico visto che di "poetico" lì c’era ben poco…quindi noi "Prescelti" passavamo un paio d’ore pomeridiane a settimana ad esercitare la nostra scarsa "Vena poetica" (e le virgolette vanno lette come se stessero lì ad indicare profondo disprezzo)…comunque non divaghiamo, a questi laboratori partecipava anche una ragazza palesemente "abbonata" (che in napoletano sta a significare "tonta" ) ed una volta successe che la prof. chiese a quella ragazza " a cui mancava qualche venerdì" di leggere a tutti il suo "componimento poetico"…mi pare l’argomento assegnatoci fosse

la neve

..scelta azzeccatissima visto che immagino che tutti noi i membri di quel "laboratorio" trascorressimo la  settimana bianca a cortina o a courmaier a sfrecciare sui nostri nuovissimi sci….

cmq non divaghiamo nuovamente…siccome la poesia era troppo idiota io commisi l’imperdonabile errore di mettermi a ridere durante la "lectio divina" scatenando le ire (non dell’autrice che capiva ben poco) ma dell’amica dell’autrice : qualcosasalemme

ovviamente qualcosasalemme al termine del "laboratorio" mi si avvicinò e mi chiese che cazzo avessi io da ridere…io nicchiai con diplomazia ma non servì e qualcosasalemme  mi informò che il giorno dopo, fuori scuola mi avrebbe picchiato. (perchè funziona così eh…non ti picchiano mica sul momento…ma ti danno un appuntamento…forse devono rispettare una certa agenda di picchiamenti)

cmq il giorno dopo andai a scuola cosciente della mazziata che mi attendeva ma convinta che volendo potevo metterci una pezza perchè qualcosasalemme non faceva paura più di tanto…e decisi di fare quello che chiunque avrebbe fatto:

 cercare qualcuno più grande che potesse sistemare la situazione al posto mio.

Quindi mi rivolsi a Laura C. ( di terza) che accettò di proteggermi…quindi  tornai a girare per i corridoi tronfia ed addirittura osai dire alla tizia abbonata che la sua poesia faceva schifo ( e mi pare accompagnai anche la frase ad un’ulteriore risata…quanto ero arrogante? )

tuttavia all’intervallo la mia tracotanza venne immediatamente bloccata da qualcosasalemme che mi informò che il pestaggio sarebbe avvenuto comunque (nonostante laura c.) e che vi avrebbe preso parte anche sua sorella: TITTISALEMME!!

la suddetta titti era fisicamente una palla…tanto alta (taaanto) quanto larga….ricordo che era solita segnarsi il contorno delle labbra con una matita nera e poi riempirlo con un rossettino color carne….quindi l’immagine di una raffinata femminilità…ed era solita esprimersi con parole auliche quali "NE BUCCHì" , "UE CESSAAA" , "OOOOH PIGLIONCù"

tutti temevano TITTISALEMME

 e quando la voce della sua futura partecipazione al pestaggio si sparsero per la scuola tutti iniziarono a pensare a cosa indossare alle mie esequie….anche Laura C. accolse la notizia con uno shhhhh che valse più di mille parole…

vabbè non ve la porto per le lunghe ma per una serie di motivi che non sto qui a spiegare il pestaggio non ci fu (altrimenti non sarei qui a raccontarlo)

inutile dire che io e la cara Laura C. abbiamo abbandonato il suddetto laboratorio ed abbiamo passato un mese circa di cieco panico, uscendo ogni giorno da scuola con fare guardingo, confondendoci tra la folla e camminando raso raso al muro finchè la cara TITTISALEMME non trovò qualche altro validissimo motivo per concentrare la sua furia omicida su qualche altra malcapitata.tuttavia ora che è tutto finito ricordo con un sorriso la cara TITTISALEMME….

 

no aspetta…non è un sorriso…è una paresi…causata dal terrore…e confesso che se la rincontrassi ora , e riconoscessi il suo contorno labbra nero e la sua raffinata ricrescita mi nasconderei nel primo negozio aperto…e probabilmente comprerei qualcosa in modo da uscire solo quando ( e se) fossi sicura che TITTISALEMME non possa vedermi…

comunque il vizio di ridere degli altri mi è rimasto nonostante tutto…forse quella mazziata me la meritavo davvero!!!

Annunci
Contrassegnato da tag ,

17 thoughts on “il terrore si chiama TITTISALEMME….

  1. utente anonimo ha detto:

    Uhm…. scusa ma chi ti ha dato il permesso di sbirciare proprio la MIA foto su facebook quando c’era quella di titti salemme? Effettivamente dovrei cambiarla… ma al momento non è tra le mie priorità… 😀

    Spinotto

  2. sorellecontro ha detto:

    spinò sei stato il primo che sono andata a sbirciare ahahah
    dovresti essere contento perchè sei sempre nei miei pensieri!!!

    piuttosto non scherzare sennò ti mando la suddetta titti in seduta…
    che probabilmente si rivolgerà ai prof apostrofandoli con un raffinato “UE BUCCHì”
    io penso che la seduta ne guadagnerebbe in eleganza…

  3. utente anonimo ha detto:

    Però potrei volgere le sue abilità a mio favore…. o mi danno il massimo dei punti oppure prenoto una mazziata…..

    Spinotto

  4. Kaos76 ha detto:

    Io odio facebook, mi mette ansia e non mi va di accodarmi al gregge quindi non aprirò mai un account, o come minchia si dice da quelle parti, lì dentro.

    Inoltre, io sono molto per la parità di diritti tra i sessi: ciò vuol dire che se c’è da essere gentili lo sono con maschi e femmine indistintamente, se c’è da salire in treno spingo maschi e femmine indistintamente perchè non vedo il motivo di stare a creare file per far salire prima le donzelle che, biologicamente parlando, sono molto più forti dei maschi (il fatto che le donne vivano di più è solo uno dei parametri su cui si basa tale asserzione che è nota a tutti) e se c’è da pestare una che crede di fare la bulla indefessamente e impunemente, la pesto eccome…specie in questi giorni in cui il mio umore è ai minimi storici e mi sono beccato, fresco fresco di giornata, un vaffanculo pure dal mio terapeuta.

    Quindi se incontri di nuovo questa energumena fai un fischio che te la sistemo io

  5. utente anonimo ha detto:

    1)tu usi sempre e dico sempre il mio account facebook che ci tengo a precisare e’ sotto falso nome perche Io mi faccio i cazzi degli altri…ma gli altri non i miei!!
    e cmq…personalmente nessuno vuole convincere nessuno a iscriversi quindi…lasciamo a casa la spavalderia e la spocchia!!
    2)titti salemme…..brrrrrr(brivido lungo la schiena…freddo…vapore che esce da bocca…buio…silenzio)
    3)io posso vantare una minaccia di pestaggio ma MARIARKA.
    anche se Olimpia (quella che nn ando’ al viaggio di terza media perche spense la sigaretta sulla guancia di una) mi difese bene e mi assunso come sua spalla dovevo andare dalla gente a dire”senti olimpia ti vuole picchiare….)aaaaaaaaah sorelle figose anche alle medie!!

    boogy
    p.s=maro’ per mettere i commenti mi fa sempre scriver ei codici prima era MEP ora e’ MUR ahahahah ma che belli!!

  6. utente anonimo ha detto:

    ue cess se vien a napul te faccio o strascino,nun t’aggia vattuta pekkè nu me vulev spurcà e man, ma dopo questo che ho letto t’aggia scummà e sang!!!

    la tua cara TITTI SALEMME

  7. utente anonimo ha detto:

    io ho pensato tutta notte a questa titti salemme anche dopo le nostre conversazioni su msn (che mi sono state più utili di quanto tu possa pensare per il mio umore, indipendentemente da titti salemme)…visto il tuo talento per lo scrivere perchè non pubblichi un libro in risposta al trito e ritrito King e alla sua “Misery non deve morire”? Lo potersti intitolare “Titti Salemme deve morire”…ma non fisicamente eh, poverina (sennò i suoi nipotini da chi imparano a difendersi)

    criss

  8. utente anonimo ha detto:

    Io ho cancellato l’account, e praticamente mi contattano tutti su msn, chiedendomi perchè io li abbia bloccati su facebook. Il che mi fa pensare che ho fatto proprio bene e che nessuno abbia un emerito cacchio da fare.

    Andrea

  9. utente anonimo ha detto:

    Mi associo pienamente a Criss. Sere vedi che non sono l’unico a pensare che dovresti pubblicare un libro? 😉 Credimi il tuo scrivere ironico trovarebbe parecchi lettori interessati!

    Spinotto

  10. sorellecontro ha detto:

    @Boogy: zitta facebook dipendente!!!!ahahahaha
    piuttosto perchè ometti il fatto che fosti barbaramente picchiata al parchetto da una tizia e dal cugino?? ehhh brucia ancora la ferita dell’umiliazione?
    piuttosto io solo una volta ho fatto da messaggero di pestaggi…per conto di LELLASIMEOLI…
    oh cmq ti devo dire un fatto…“ha detto la tizia del parco che ti vuole ripicchiare eh…ti passa a prendere domani sotto casa”
    ahahahahahahhahahahahahhahahah
    @Spinotto
    io non ho alcun talento…e se anche lo avessi lo seppellirei ben bene sotto la terra come “lo stolto” della “parabola dei talenti”…
    non so se hai presente eh….quindi diamoci un taglio con ste questioni eh…altrimenti ti mando titti salemme
    ahahahahahahahahahahahahah

    @Criss ora come ora l’unico titolo che mi viene in mente è “MARIA VITTORIA deve morire”
    grrrrrrrrrr

    @Andrea eh ma lo sai che ho letto che una volta che hai avuto un account non puoi mai cancellarlo del tutto?? oramai sei nella rete….intrappolata per sempre.

    @TITTISALEMME
    titti t’ho ggiur non so cosa ti hanno detto ma nun so stat i…
    (ps :sapevo che qualcuno avrebbe commentato così ahahahahahahhahahahahah commentatori siete “carta conosciuta” anzi “sit cart canusciut!”)

  11. sorellecontro ha detto:

    @TITTISALEMME
    e poi non puoi essere la vera TITTISALEMME perchè hai omesso il tipico “UEBUCCHì” di riconoscimento.
    una frase senza quell’intercalare poetico non può essere sua…
    ah-ah

  12. utente anonimo ha detto:

    Ma dove studiavi? Nel Bronx? Perchè questo clima di terrore??

    chissà dopo tanti anni cosa è successo a TittiSalemme …. magari è diventata buona,
    magari sta cercando su feisbuk tutti quelli che ha terrorizzato negli anni per chiedergli scusa e non riesce a trovarti perchè tu non hai un accaunt tuo ….
    hi hi :))

    giuliana

  13. utente anonimo ha detto:

    Ma per esperienza ti dico, meglio che la MaVi crepi dopo il giorno della tua laurea: non sarebbe il primo caso di prof che mette nei casini dei laurenadi per avere il cattivo gusto di farsi venire infarti, ischemie cerebrali, di farsi trascinare da un motorino lungo Via Belzoni o di schiattare proprio nel periodo di tesi/laurea…certa gente sconsiderata non concepisce il fatto che le loro vicissitudini hanno ripercussioni sulla vita altrui.

    E poi tornerete ad amarvi, ne sono sicuro, mica ti ha mandato affanculo! 🙂

  14. Kaos76 ha detto:

    quello del commento 13 sono io, ovviamente…certo che però, cambiando punto di vista, se avessi avuto una titti salemme come amica durante la mia adolescenza, oggi molte cose probabilmente sarebbero diverse 🙂

  15. sorellecontro ha detto:

    ò cri…
    ma tanto che ti ha colpito TITTISALEMME??? ahahah
    potevi dirlo subito, si vedeva di organizzare un’uscita,un cinemino…
    come dice boogy che è gggiovane vi “andavate a bere una cosa”…

  16. Kaos76 ha detto:

    si scusa…ti ho letteralmente inondato il blog di cazzate:) io la incontrerei anche e le perdonerei le mazzolate, i pestaggi, gli assalti dinamitardi…ma quel rossetto color carne attorniato da segno di matita nera…al limite se proprio proprio creo un TITTISALEMME FAN CLUB

  17. leoblog ha detto:

    Maglietta:
    fronte: I Love TittiSalemme
    retro: Uè Bucchì.

    la voglio.

    p.s.: Cherry, fatto benissimo. Ora ti basta far saltare anche Msn. Poi sei a posto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: