Guida alla Danimarca per impediti

Cari….

Ormai credo di aver abbuffato abbastanza la uallera a tutti con le mie vanterie su Copenhagen…visto che è da quando sono tornata che continuo a vantarmi con frasi tipo "Certo che si stava meglio quando si stava a Copenhagen", "eh si… fa freddo…ma mai quanto faceva freddo a Copenhagen", "si certo quest’inverno ci sarà la neve…ma non sarà mai bella come quella di Copenhagen" e così via…

quindi ho deciso di convogliare tutte queste energie sparapose in un unico post così la smetto di spaccare le coglie a tutti e svolgo un servizio pubblico illustrandovi dei piccoli consigli che spero vi saranno utili in caso di un vostro viaggio danese (ma anche no…marcite a casa vostra!!! eheh)

…SE ANDATE IN DANIMARCA…

1) …non bevete acqua.

una bottiglina da mezzo litro di acqua nel supermercato costa l’equivalente di 2 euro e 50…quella da due litri costa 3 euro e rotti….però una lattina di birra costa 11 corone (quindi un euro e qualcosa)

non c’è bisogno che aggiunga altro.

2) ….attenti quando prendete le lattine di birra dal frigo dei supermercati.

Nei frigoriferi C’è una linguetta strana che non si capisce bene come funziona, e lo dico per esperienza visto che mi è scoppiata una lattina in faccia provocandomi spavento ed una grossa figura di merda con tutti i danesi che mi guardavano mentre provocavo esplosioni birrose.

3)….siate consapevoli di essere dei cessi.

non puoi essere  bello in danimarca.

Le donne sono biondissime , altissime , magrissime ed una serie di altri "issime" su cui non mi dilungo…

Magari tu dirai "ma io ho il fascino della donna mediterranea"….

NO, rassegnati…non ce l’hai…

magari pensi "si ma io sono un tipo"…

NO non lo sei….Loro sono bellissime e tu no.

"ma io…" NO.

Prima accetti questo , prima inizi a goderti la gita.

4)…in compenso anche i danesi maschi sono assurdamente belli…alti, biondi con certe spalle larghe….uhuhuhuhu (risata imbarazzata)

quindi approfittatene per rifarvi un pò gli occhi (senza dimenticare il punto 3 di cui sopra)

5) …approfittatene per andare a vedere il "quartiere" degli hippie (magari senza portarvi dietro i ragazzi bofonchioni ) perchè non si sa per quanto tempo ancora sarà "autogestito" come ora.

il mio progetto pilota era trasferirmi lì eheheh

…ma se fate la mia stessa pensata vi avviso che lì fa troppo freddo per girare senza reggiseno (ammenocchè tu non voglia andare in giro a "speronare" i passanti)

6) mettete la calzamaglia di lana…

lo so è un consiglio da vecchia ma fa veramente freddo e rischiate di ghiacciarvi le gonadi e di trovarvi un "alpen bliz" nel pantalone (sta cosa dell’alpen bliz la capiranno solo i nostalgici dell’edenlandia anni 80).

7) …non indossare paraorecchi rosa di ecopelliccetta.

lo dico perchè i miei hanno scatenato una quantità non indifferente di risate nei biondissimi passanti (perchè lì non si fanno scrupolo eh…ti ridono proprio in faccia eheh)

ma io non mi sono offesa perchè ridendo scoprivano quei loro denti perfetti e bianchissimi,gli occhi azzurrissimi diventavano piccole fessure scintillanti e comparivano quelle piccole rughette (rughettissime) vicino gli occhi ed allora tu sei lì e li guardi e….ti ricordi del punto 3.

8) Non chiedete informazioni sulle strade.

I copenhagesi che ho incontrato io erano gentili e prodighi di spiegazioni (e te le danno muovendo quelle loro larghe spalle..vabbè basta) e parlano perfettamente inglese…

qual’è il problema??

beh provate voi a capire (in inglese) che per arrivare a COLBJORNSGADE dovete prendere HELGOLANDSGADE e poi alla prima svoltare per OHELENSCHLAEGERSGADE e così via.

 soprattutto se a dirvelo è una specie di Vichingo dai modi gentilissimi e dai denti superbianchi.

dimenticate che esistono i nomi delle strade. orientatevi con il muschio,le stelle i licheni o quel che vi pare..ma fare affidamento sui nomi è inutile.

ps i nomi delle vie sono assolutamente veri…cercateli se non ci credete!

Quindi…per concludere…se vi capita l’occasione andate a Copenhagen!!!!

(ricordando sempre il punto 3)

pingu

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

7 thoughts on “Guida alla Danimarca per impediti

  1. utente anonimo ha detto:

    Come ti ho accennato ho delle cugine danesi, cioè proprio cugine cugine, sore-cuscine, non alla lontana. Ora dico, per logica, per genetica, per questioni mendeliane, cioè, voglio dire, i nostri padri sono fratelli…insomma dovrei avere anche io qualche gene che hanno loro no? No. E’ dura da accettare, ma è così.
    Valeria

  2. utente anonimo ha detto:

    E’ la terra, ragazze. Uno in un modo o in un altro deve soffrire. Vuoi essere bella? Devi morire di freddo. Da una parte la devi scontare. Altro che legi della fisica, è il contrappasso!

  3. giulianadg ha detto:

    Sere…..
    mica ti sarai innamorata?
    no perchè quelle spalle larghe, i denti bianchissimi, gli occhi azzurrissimi e tutti quegli -issimi..
    .. non deve essere facile resistere!

    🙂

  4. utente anonimo ha detto:

    ehhh come dimenticare le bellezze danesi…hai troppo ragione !!! Italiane siete destinate all’estinzione ahah 😉

    Lino

  5. utente anonimo ha detto:

    eh lino lo so….

    devi sperare di trovare una danese sordo-cieca e con gravi problematiche di autostima così magari ti sistemi anche tu.
    ahahahahahahahahahahah+

    sorelleghignante

  6. utente anonimo ha detto:

    E vai sorella!! hihihi meno male che ci sei tu a riscattarmi…
    ValeriacontroLino

  7. leoblog ha detto:

    incontrovertibilmente vero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: