auguri a chi?

oggi è la festa della donna…

ieri (07 /03/2009)  sull’osservatore romano è uscito questo articolo

ANSA – CITTA’ DEL VATICANO –
Lavatrice ben più utile all’emancipazione delle donne della pillola anticoncezionale. Alla vigilia dell’8 marzo, l’Osservatore Romano si chiede, tra il serio e il faceto, cosa abbia maggiormente contribuito all’emancipazione delle donne occidentali nel Novecento. Il lavoro extradomestico? La liberalizzazione dell’aborto? La pillola? Un dibattito acceso, certamente, ma per il giornale del Papa la scelta è piuttosto chiara: nel giusto è "chi indica la lavatrice". A far pendere l’ago della bilancia del quotidiano vaticano verso il primato di questo elettrodomestico pesa probabilmente anche il fatto che ad inventarlo sia stato un religioso, per lo più tedesco. Un teologo di Ratisbona pose infatti le basi per la rivoluzione dei bucati. Si chiamava Jacob Christian Schaeffern e, nel 1767, tra uno studio dottrinale e l’altro, creò la prima rudimentale macchina per lavare, perfezionata poi – racconta l’Osservatore-  nell’ Ottocento nel modello a catino con la manovella girevole". Se, dunque, le donne occidentali sono debitrici al teologo Schaeffern e alla sua invenzione, esse però non devono dimenticare che la differenza sessuale con gli uomini è un dato ineliminabile, a dispetto della "teoria artificiosa del gender".
cioè…capiamoci bene….secondo loro la nascita della lavatrice è stata la rivoluzione più importante per l’emancipazione delle donne nel 900.
ed il voto?
e l’aborto?
ed il divorzio?
e l’abbassamento delle cosìdette "morti di parto"?
e l’epidurale?
e l’istruzione? ed il lavoro?
cioè non lo so…
tutto ciò non è niente in confronto al piacere , tutto femminile, di avere un bucato fresco e profumato…
anzi guarda ora vado in bagno e mi spupazzo la lavatrice a cui devo molto come donna…e poi rivolgerò un pensiero anche ai ferri da calza (amici di tante battaglie) alla spugnetta per fare i piatti (oh come potrei sentirmi donna senza la mia spugnetta) e non devo dimenticare il mocio vileda e il tostapane …
…….ma scherziamo??
ma con questi chiari di luna che avranno da festeggiare tutte?
Annunci
Contrassegnato da tag ,

4 thoughts on “auguri a chi?

  1. giulianadg ha detto:

    cioè tutte quelle righe per la lavatrice e nessuna citazione per l’invenzione che ha DAVVERO emancipato le donne: la lavastoviglie…

    davvero no comment!

    (sono ironica naturalmente)

  2. giulianadg ha detto:

    ok, ho appena parlato con la mia capa (donna che stimo profondamente) mi ha detto che E’ VERO: l’invenzione che ha “liberato” le donne dalle tantissime ore che dovevano dedicare al lavaggio del bucato al lavatoio usando acqua fredda e restando con la testa china e il culo in su (testuali parole) per diverse ore è proprio la lavatrice, poichè grazie ad essa -le donne- hanno potuto liberarsi da quel tipo di impegno e quindi dedicarsi al lavoro…… Che l’Osservatorio Romano stavolta ci abbia preso??

  3. sorellecontro ha detto:

    …beh se si da per scontato che il bucato debbano farlo necessariamente le donne….

    poi dubito che la lavatrice sia più importante del Diritto di voto, sinceramente.

    poi ovviamente sono opinioni.

  4. utente anonimo ha detto:

    scherzi?????
    w la lavatrice!!!!!
    ma anche il ferro da stiro merita il suo bel posto sul podio eh…

    non ho parole.

    Marina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: