Archivio mensile:giugno 2009

alcune cose non hanno prezzo….

un caffè prima di andare al tirocino?

90 centesimi con mastercard

il giornale da leggere una volta a casa?

1 euro con mastercard

uno sms ad un amico per lamentarti della tua condizione?

15 centesimi con la wind

sapere che il partito in cui milita la tua tutor ha preso una fetente di mazziata alle elezioni di Ferrara?

NON HA PREZZO!!!!!!

ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhaaha

ahahahahahahahahahahahahahahahahaahahhaahhahaha

ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhaaha

ahahahahahahahahahahahahahahahahaahahhaahhahaha

ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhaaha

ahahahahahahahahahahahahahahahahaahahhaahhahaha

ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhaaha

ahahahahahahahahahahahahahahahahaahahhaahhahaha

ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhaaha

ahahahahahahahahahahahahahahahahaahahhaahhahaha

Contrassegnato da tag

stralci lavorativi

stralci dalle giornate di lavoro:

Lavoro n2 (promoter in un supermercato)

…già ho avuto occasione di lamentarmi della musica in filodiffusione nel supermercato…ma ascoltare per 8 ore consecutive al di veramente è paragonabile ad un’esperienza di pre-morte….

hanno il coraggio di passare canzoni dei take that!!!!!!

io capisco che erano (tempo imperfetto) anzi furono (passato remoto che indica un’azione terminata nel tempo e che non ha conseguenze sul passato) di moda…ma ora come ora…perchè passarli in radio??? insomma nessuno li ascolta più….sono morti e sepolti… tra l’altro era una delle prime canzoni, faceva tipo "relight my fire…your love is my only desire" ed io la ascoltavo alle scuole elementari….

E-L-E-M-E-N-T-A-R-I

poi c’è stato tiziano ferro…..la sessantesima volta che l’ho sentito intonare "…VOGLIO FARTI UN REGALO.…" mi veniva da gridare "HAI ROTTO LE PALLE…E FAMMELO STO REGALO E PIANTALA DI STARE A RIPETERLO E CHE CAZZ"

cmq ero lì…in piedi nella corsia snack e prima colazione regalando pacchetti omaggio di un prodotto dietetico  veramente disgustoso ed ero talmente alienata che ho iniziato ad immaginare dialoghi fantastici tra i diversi tipi di biscotto….tipo le "campagnole" che con accento tra l’abbruzzese ed il molisano (non so perchè ma io le immagino così) che insieme ai "molinetti" parlavano male dei boriosissimi frollini galbusera…ad un certo punto mi è venuta voglia di attaccare bottone con il "biscotto di novara" dicendo cose tipo "ah quindi anche tu sei di novara….io abitavo vicino la maternità e tu?…e cosa ci fa un bel biscotto come te in un postaccio come questo?"

e la cosa buffa è che mi pagheranno tra 75 giorni….

75.

lavoro n 1 babysittingf

oggi , visto che siamo a Giugno, la bimba ha deciso di giocare a tombola….per anni abbiamo brutalizzato mia nonna che pretendeva di giocare a tombola a natale ed ora devo giocarci con la bimba e devo anche mostrarmi gioiosa e piena di entusiasmo….che poi per "giocare a tombola" lei intende "rovesciare tutti i numerini e scegliere quelli che preferisco"….ovviamente c’erano anche ricchi premi…per l’ambo (che lei continua a chiamare MAMBO) la bimba aveva messo in palio la sua coroncina del rosario….e quando le ho chiesto "ma perchè hai un rosario? che te ne fai?" lei mi ha risposto (incredula per la stupidità della mia domanda)

" BEH SCUSA, LO TENGO NEL CASO DOVESSE VENIRE GESù".

……

ora….se dovesse bussare Gesù alla mia porta, credo che la mancanza di rosari in casa sarebbe l’ultima cosa a preoccuparmi….penserei:

1) la mia psicosi è definitivamente esplosa

2) sono morta…ed avevo fatto male i conti…loro avevano ragione e mi aspetta un’allegra eternità di dannazione nel girone delle teste di cazzo

ma niente che abbia a che fare con il fatto che non ho coroncine del rosario….

almeno loro Venerdì mi pagano…

tirocinio (per il quale mi pagheranno…mai) 

quindi parafrasando il poeta "si lavora e si fatica per il pane e per la f…"

vado al tirocinio e la mia tutor (dopo essere stata in giro a fare spese) entra e mostrando il suo ultimo acquisto (dei sandali stracagosi)  mi fa (ad alta voce e davanti a tutti) 

"costano molto poco…persino tu che sei una con pochi soldi potresti comprarle".

 …

in questi momenti mi chiedo se davvero ne valga la pena.

 

Contrassegnato da tag

le cronache dell'assurdo.

sorellecontro (cioè io) si è sudata la pagnotta rivestendo l’ambitissimo ruolo di scrutatrice!

e, fratelli miei, non ho dovuto nemmeno fare a mazzate con altri 30 aspiranti ma sono andata lì,  nomina alla  mano, con la sicurezza di chi sa che (dopo 7 anni di attesa di uno straccio di nomina) finalmente è giunto il suo momento.

inutile dire che mi hanno mandato in culo al mondo, in un posto carico di "folclore latino" dove ho incontrato gente palesemente assurda :

1) il votante raffinato.

questo giovinotto si presenta al seggio in calzoncini, infradito e telo mare nella borsetta trasparente….i avvia in cabina con la figlia quando gli dico "guardi, la bambina non può entrare con lei"….mi guarda e mi risponde:

"ma quann maj, chell s’adda mparà…tras a papà tras"

(ma cosa dici…lascia che impari come si fa….vieni bella di papà entra con me in cabina)

2) i maniaci della firma.

ovviamente non so chi siano, ma un sacco di schede sono state annullate perchè erano firmate….cioè proprio firmate…nome e cognome….ma dico io…la gente è davvero così cazzona? ma siete stupidi o cosa???

3) il battutaro

ora io capisco che votare è un bel momento di aggregazione sociale…poi adesso è estate, ci si scopre di più , gli ormoni vanno a picco, ci si sente più belli e più simpatici e la voglia di fare gli spiritosi davanti alle scrutatrici donne è forte…ma giuro che dopo la cinquantamilesima volta la battuta "questa scheda gialla è proprio un lenzuolo eheh" ha iniziato a provocarmi serie crisi di panico.

…ed ora veniamo alla nota dolente…il personaggio più odioso….talmente odioso che in confronto Satana è un chirichetto… ( e per evitare ritorsioni parlerò in codice)

4) il rappresentante di lista di un certo partito che puntava almeno al 45%!!!

uomo assolutamente odioso, si aggira per il seggio con l’aria famelica…gli altri rappresentanti hanno come obiettivo vigilare che tutto avvenga all’insegna della correttezza, il rappresentante di questo partito, che chiamerò popolo delle lontre ,ha come compito tentare di rosicchiare più voti possibili per la sua fazione…maledetta sanguetta prezzolata e serva del potere!

sto esagerando? allora racconterò un episodio emblematico:

durante lo spoglio…apriamo una scheda con su scritto "BERLUSSONI MERDA" ( ed il nome è un nome di pura fantasia eheh)

si ridacchia tutti sotto i baffi e la stiamo per riporre tra le schede nulle quando l’amico rappresentante esclama

"BEH…."

SILENZIO…

cosa beheggi???

"A DIRE IL VERO C’è SCRITTO BERLUSSONI….IL NOME DEL CANDIDATO C’è…QUINDI DOVREMMO CONSIDERARLA VALIDA….. VISTO CHE LA PREFERENZA PER UN CANDIDATO C’è"

ancora silenzio….persino gli altri rappresentanti di lista del "popolo delle lontre" tacciono convinti che il loro compagno stavolta l’abbia sparata grossa…gli scrutatori si domandano se è una battuta….io aspetto da un momento all’altro che partano gli applausi e che scenda la scritta "scherzi a parte"….il crocifisso appeso in classe sospira "puff perdona loro perchè non sanno quello che fanno" e la cartina dell’italia per la vergogna si avvolge su se stessa e si autoripone nell’armadietto.

Alla fine l’amico rappresentante di lista conclude con:

"VABBè MA SE PER VOI NON DEVE ESSERE CONSIDERATA VALIDA VA BENE LO STESSO…CIOè ERA PER CORRETTEZZA…ALLA FINE LE SCHEDE BISOGNA SAPERLE INTERPRETARE".

e questa è la maggioranza eh.

per opporci a questo tipo di persone dovrebbe candidarsi solo lui:

peppone

PEPPONE…

VOGLIAMO TE!

Contrassegnato da tag