Milano e l'effervescenza popolare.

ho trovato un lavoro…

un lavoro vero…con tanto di contratto e contributi!!!vabbè ora non esaltiamoci troppo,è un contratto piccolo…ma insomma….I CONTRIBUTI!!!!!!solo a scriverlo mi vengono le lacrime agli occhi!!!!Cmq dopo aver firmato il contratto (che,non so se l’ho detto già,prevede i CONTRIBUTI!!!!) sono partita per trascorrere la mia ultima settimana da nullafacente (settimana che finisce oggi..e da domani contributi!!!)dal caro Raf in quel di Milano.

Milano è inquietante.

ma se ti portano alla notte bianca di nonsoqualicazzidellamoda diventa ancora più inquietante

e se ci vai con delle tizie palesemente esaltate in quanto fashion victims,la parola "inquietante" non basta a definire lo stato di intensa prostrazione in cui sono caduta sulla bisettrice dell’angolo del quadrilatero della moda

queste tizie si sono esaltate,nell’ordine per:

1)Una sfilata in galleria

2) la presenza di platinette in un negozio (ed ho detto tutto)

3) la vetrina di Dolce e Gabbana (vicino la quale si sono fatte fotografare ripetutamente)

4)ogni singola vetrina

e mi hanno guardata con un misto di pena/perplessità quando,guardando le vasche fuori il negozio di armani,ho esclamato : "OOOOH CHE BELLI,FIORI GALLEGGIANTI!"…ho intuito che la mia visione naif e contemplativa della vita non è in linea con lo standard milanese.

Personalmente,in questa settimana appena trascorsa,mi sono esaltata un sacco per:

1) I FIORI GALLEGGIANTI NELLA SUDDETTA VASCA

2) UN GAROFANO GIALLO CHE UNA TIZIA MI HA REGALATO DOPO CHE SONO STATA TRAVOLTA DA UNA MANDRIA DI FASHION VICTIMS INFEROCITE

3)IL BRUNCH (insomma cosa puoi volere di più dalla vita di un enorme colazione prolungata???se ci mettessero anche del vino sarebbe la mia dimensione ideale!)

4) UN CARLINO

5) IL MANIFESTO DELLA MOSTRA DI DALì ( a cui abbiamo giurato solennemente di andare al più presto)

6) LA PINACOTECA DI BRERA, dove ho visto uno dei miei quadri preferiti: La fiumana…che mi ha donato un momento di profonda commozione…

al ritorno dalla pinacoteca,io e Raf eravamo in metro e parlavamo proprio di quel quadro,degli scioperi,dei sindacati e di come è importante una sinistra compatta e decisa quando ci siamo imbattuti in questo manifesto del PD: (la foto è di google perchè quella fatta con il mio cell fa cagare) 

pop

EFFERVESCENTEEEE???

POPOLAREEEE????MA CHI???

IL PD????MA DOVE?MA QUANDO???ma chi partorisce queste idee?

Probabilmente se il tizio che guida il corteo nel quadro di cui parlavamo avesse visto questo manifesto,beh…secondo me,avrebbe pianto.

e sarebbe corso a farsi tesserare nella lega nord.

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

3 thoughts on “Milano e l'effervescenza popolare.

  1. lizziemonkey ha detto:

    Un carlino!!!!!!!!Non so se si è capito, ma io adoro i carlini! E mi esalto spesso e volentieri in loro presenza 😀

  2. utente anonimo ha detto:

    ma era un carlino invisibile?A. Nonymous

  3. utente anonimo ha detto:

    ????

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: