inquietanti ritrovamenti…

That is not dead which can eternal lie, | And with strange aeons even death may die.

stiiiiicaaaaaazzi!

oggi sono tornata dal lavoro affamatissima…(visto che ultimamente faccio orari strani e finisco a fare solo i 2 pasti principali di una persona adulta e matura: la colazione e la merenda.)

tornai a piedi nella mia magione (???) silenziosa,percorrendo gli autunnali sentieri carichi di foglie secche,le mie coinq non erano ancora tornate e la casa risuonava dell’eco sordo dei miei passi…cmq decisi di cucinare qualcosa di sensato…ed aprì il frigo.

osservai attentamente cosa c’era…lo sguardo saettava da un punto all’altro della cella frigorifera…tutto taceva (vabbè non che di solito nelle celle frigorifere ci siano chissà quali concertini)…respirai ed osservai  il vapore caldo del mio respiro che si diffondeva nell’aria gelida, sentì il freddo che invadeva la stanza sottoforma di lenta nebbiolina,il ronzio del frigo,infilai la mano nel freezer e…

spostai le lasagne alle verdure che congelammo mesi e mesi prima e che da allora dormivano un cupo sonno di morte..spostai la salsiccia che pandafru avvolse nel cellophane e che ancora giace nel freezer dove aspetta immobile il giorno in cui tutte le salsicce surgelate sepolte nei freezer usciranno dai loro sepolcri gelidi,marceranno compatte e si getteranno in una calda padella…o in un microonde…o in un forno…o dove cacchio gli pare…osservai la bianca provola surgelata,diafana e quasi perfetta nel suo candore da sposa…la congelammo proprio quando era all’apice del suo splendore…nè troppo fresca,nè troppo dura e da allora aspetta silenziosa che arrivi il giorno in cui potrà godere dei frutti della sua giovinezza,senza sapere che questo giorno non arriverà mai…oh cara provola,dormi il tuo eterno sonno virginale…il mondo è troppo duro per te.

poi sentì come un brivido (dopo 3 ore con la porta del freezer aperta,direi che è il minimo) e vidi un’inquietante figura che si ergeva maestosa sul fondo del cassetto…tutto l’aere sembrò risuonare di strane vibrazioni…solo allora notai una finissima urna con strane decorazioni risalenti ad epoche ormai sconosciute (vabbè in realtà un barattolo grosso di nutella con il disegno dei barbapapà) con dentro roba verde congelata.

afferrai l’oggetto…lo soppesai silenziosamente mentre il suo gelo quasi mi feriva le dita…lo aprì…tutto tacque…persino il ronzio del frigo si spense…potevo sentire solo il battito del mio cuore e il rumore del mio respiro…aprì il barattolo e lo annusai…sentì un odore di tempi antichi e di sapori dimenticati…

immediatamente una voce,eco di antiche superstizioni, sussurrò domande nella mia testa…ma una su tutti risuonò nel cupo silenzio della magione (???):

MA CHE CAZZ è STA ROBA???

vabbè mo la scongelo e vediamo…

la verità è che oggi  ho letto un pezzo di una cosa di lovecraft (di cui è la citazione su) e sono entrata nel mood horror.

poi in realtà davvero non so cosa ci sia in questo barattolo…ed adesso è lì che mi fissa dal lavandino…è una poltiglia inquietante…odora di olive…ma non possono essere olive…deve essere qualcosa delle mie coinquiline siciliane…potrei assaggiarlo…ma è verde…e potrebbe essere basilico…ed io odio il basilico…quindi posso solo aspettare che si scongeli e farlo assaggiare a panda…

che inquietudine…

soltanto il tempo ci dirà cosa cacchio c’è in questo barattolo (che è stato appena eletto "CENA MIA E DI PANDA")

Mah.

Annunci
Contrassegnato da tag ,

3 thoughts on “inquietanti ritrovamenti…

  1. utente anonimo ha detto:

    l'immagine della provola mi ha commosso…siamo un pò tutti delle provole congelate!

  2. utente anonimo ha detto:

    Ma poi cos'era?

  3. sorellecontro ha detto:

    era passato di fave.ò_ò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: