quello che non ho…è una camicia bianca.

Come già ho diffusamente spiegato,ho delle ore fisse in una scuola elementare (per cui percepisco dei CONTRIBUTI!!!!!)…ma in realtà faccio anche da jolly,per le sostituzioni al sostegno….quindi quando qualcuno ci fa il grosso favore di ammazzarsi,restare incinta,prendere delle ferie,ammalarsi gravemente,subentro io che,come un avvoltoio o uno sciacallo, prendo il suo posto sperando in una dipartita definitiva…è brutto da dire…ma è così.

"sad but true"direbbero i metallica…e se lo dicono loro,lo dico anche io…facendo spallucce.

cmq adoro il sostegno..anche perchè entri in contatto con una vasta gamma di problemi…dalla sordità lieve alla depressione,dall’impulsività al coma irreversibile (vabbè mo non esageriamo)…e soprattutto copre dalla materna alle superiori…quindi è davvero stimolante!

evvivaaaaaaa

proprio questa settimana mi hanno mandato in una scuola superiore (istituto professionale di moda)ovviamente appena arrivo in classe,conosco la ragazza (una ragazza dolcissima) e scopro che di lì a breve la classe (e quindi anche io e la mia protetta) avrà compito di matematica.

non posso trattenere un "MEEEEERDA!" e la mia protetta,ingenuamente mi fa: "TU SEI BRAVA IN MATEMATICA?VERO?".

ovviamente no.

io non so niente di matematica…insomma ho fatto il classico…poi psicologia….però la settimana scorsa ho fatto sostegno in una classe elementare…ed ho seguito tutte le lezioni sulle addizioni…le addizioni non hanno segreti per me…ed allora, come tutte le persone su questo mondo, sentendo il peso delle difficoltà,sentendomi piccola davanti ad un mondo grande ed ostile, mi sono rivolta al divino:

MIO BUON GERRY         [SCOTTI…non so bene perchè ma adoro gerry scotty…è così pacioccoso!!!]

FA CHE SIANO ADDIZIONI…

SE IL COMPITO è SULLE ADDIZIONI COMPRERò APPOSITAMENTE LA TV, SOLO PER VEDERTI.

ma il buon gerry "forse era stanco,forse troppo occupato e non ascoltò il mio dolore" (cit) ed infatti il compito era sui sistemi di equazioni di secondo grado.

ed avevano ben 2 incognite!!!x ed y!!!!!

è stato un momento duro….mi sembrava di essere tornata al liceon (con un ricco debito in matematica)…e devo dire la verità,ero combattuta tra: piangere, millantare conoscenze, fuggire urlando,ammettere la mia ignoranza o licenziarmi e fuggire in india per ritrovare me stessa.

alla fine ho respirato…ho ri-respirato…hoi cercato di scavare a fondo nelle mie conoscenze matematiche,abbiamo iniziato a risolverle insieme e poi una volta tornata la calma,ho lasciato che risolvesse l’equazione da sola e le ho detto, con professionalità e atteggiamento adulto:

"DAI, FALLE CON CALMA, CHE SEI BRAVA E CI RIESCI…

IO INTANTO VADO A SBIRCIARE DAL FOGLIO DI QUELLA AL PRIMO BANCO!!!"

Annunci
Contrassegnato da tag

2 thoughts on “quello che non ho…è una camicia bianca.

  1. giulianadg ha detto:

    allora non sono la sola a sperare nella morte(o lunghissima malattia, o lunghissimo permesso)di una delle mie colleghe.

  2. utente anonimo ha detto:

    Forza SERE!!!M.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: