sfogo da terza elementare (forse quarta dai,voglio darmi un tono)

tecnicamente io e l’ex convivente oggi avemmo fatto 10 anni di *frizzante vita assieme*

ovviamente fino a ieri mi bullavo delle date,con un fare saccente ed arrogante…poi mi sono messa a guardare delle foto…ed anche lì tranquillità con la pala…perchè,insomma,non andava proprio…

finchè non sono arrivata alle foto di casa mia.

e lì c’è stato il momento di intensa prostrazione…e di riapertura di vecchi discorsi ormai sopiti…

ora non vorrei sembrare materiale…ma…

…insomma….

quella era casa MIA! MIA! MIA!MIA!MIA!

avevo il mio divano (scelto da me e pagato da me quindi MIO) la mia finestra ed avevo trovato un punto in cui potevo stendermi sul MIO divano in modo tale da vedere una porzione di cielo che, se vogliamo dirla tutta,era la MIA porzione di cielo…era la mia cazzo di via serenalattea!la costellazione di serena…il grande carro serenoso

avevo il mio punto di osservazione alla finestra in cui,quando pioveva o nevicava, potevo esservare quel pezzo di strada scivoloso in cui vecchietti e bambini scivolavano a culo a terra ed io ghignavo come pochi altri.

avevo il mio pavimento a scacchi che mi faceva sentire come un personaggio di alice o come freddy mercury in "living on my own" (oh mi piacciono i pavimenti a scacchi,sono così kitch!)

avevo il mio ingresso dove buttavo la borsa (per poi raccoglierla immediatamente quando mi accorgevo che non c’era nessun mobiletto porta borse e  che forse avrei dovuto comprarlo)

avevo la mia crepa nel muro,le mie pareti arancioni del palazzo di fronte che riflettevano la luce e facevano in modo che tutta la stanza fosse invasa da una luce rossastra, il mio tavolo con la tovaglia con i limoni,il mio quadretto vintage con una fragola volante (in realtà lo comprai perchè costava 50 cent),le mie mattonelle rovinate,le mie piantine ikea(apparentemente morte…beh poco "apparentemente"…diciamo "morte"),i miei spazi miei,voluti,cercati e scelti da me.

quindi di tutto questo abbiamo capito che,dopo dieci anni di rapporto, tutto quello che mi manca era la mia casa.

e ribadisco miaaaaaaaa

so di sembrare una di 8 anni ma…insomma….

miiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa,miamiamiamiamiamiamiamiamiamiamia miamaiamiamaiamiamaiamaiamimaismaisma<ismaisaimsaoidhfWSPIGHSFN (e mentre lo dico immaginate che io stia pestando anche un pò i piedi a terra tipo tamburino o tipete che dir si voglia)

presa dalla "freva" ho anche mangiato un pezzo di cioccolata fondente…

*così ora sarò una cicciona senza una casa sua.*

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: