idiosincrasie artistiche.

A Bologna tutti sono artisti.

il che,dopo un pò,diventa snervante.

insomma io non sono un’esperta d’arte a livello tecnico ma,essendo una persona scandalosamente emotiva,posseggo una notevole predisposizione alla fruizione dell’arte.

Quindi,appena arrivata a Bologna,ero elettrizzata al pensiero di poter assistere continuamente al miracolo della creazione artistica,qui era tutto un fiorire di aspiranti fotografi,scrittori,musicisti.

e poi c’ero io,con i miei occhioni sognanti spalancati e pronti a non perdersi nulla ed il cuore in perenne attesa di chissà quale tsunami emotivo.

a 2 anni di distanza lo tsunami non è arrivato.

e vi dirò di più…se vedo un’altra foto pseudo-artistica del fondo di un bicchiere,di una sedia vuota o del classico gatto pensoso potrei seriamente raggiungere picchi inusitati di lirismo bestemmiatorio.

il problema non è tanto il “sentirsi artisti”…

insomma,siamo tutti artisti nel caldo cantuccio del nostro lettino,ma è questa disperata ricerca di riconoscimento comune,questo continua “evangelizzazione” di se stessi che mi inquieta e ciò che mi inquieta ancora di più è la terrificante necessità di vendita,la fama come meta,la puttanaggine dello pseudo-artista.

ultimamente mi sono trovata tra le mani il libro (autopubblicato) di una conoscente.

mi ha chiesto un parere e l’unica parola che mi è venuta in mente era: “raccapricciante”,ma la mia intelligenza emotiva (maledetta) mi ha suggerito di evitare.

insomma non voglio ergermi a critica letteraria di stocazzo,non voglio fare discorsi sullo stile,ma se vuoi scrivere,per lo meno devi conoscere i congiuntivi!!!non basta buttare lì due o tre frasi contorte per apparire profonda,sparare due “parolone difficili” e sentirti per questo candidata al nobel…insomma,a casa abbiamo tutti il devoto-oli (vabbè forse questa è un’uscita snob) e le cosiddette “parole difficili” le conosciamo,però cazzo,vogliamo di più,vogliamo di meglio,vogliamo concetto ed emozione,vogliamo restare a bocca aperta,vogliamo lo tsunami!

ma puntualmente l’affetto (e l’intelligenza emotiva) ci impediscono di dire la verità e continuiamo ad alimentare le speranze di pseudo-artisti cani che si avviano sulla dolorosa via della delusione…

proprio per evitare ciò sarebbe utile promuovere la seguente campagna sociale (finanziata al comune di Bologna) :

IL CORAGGIO DELLA VERITà

SCORAGGIA UN ARTISTA CANE.

IMPEDISCI AD UN TUO AMICO DI FARSI MALE DA SOLO E RISPARMIA AL MONDO L’ENNESIMO OBBROBRIO (fotografico,letterario e musicale)

UN GIORNO TI RINGRAZIERà.

se avessimo aderito a questa campagna probabilmente ci saremmo risparmiati individui inspiegabili come FABIO VOLO,PUPO,MOCCIA,NEK,COELHO,BAMBAREN,tutte le edizioni di amici/xfactor/cazzivari, il secondo HIRST e,so che molti di voi si metteranno le mani nei capelli ma devo dirlo,beh ci saremmo risparmiati anche….EL GRECO!!!!!(ecco l’ho detto).

Annunci

4 thoughts on “idiosincrasie artistiche.

  1. Bruno ha detto:

    Cara Serena, sono un tuo grante fanno ormai da motti anni..e devo dire che questa votta hai shbagliato cò vvino a tavola.
    Appatteiffatto che il devoto-olio lo tengo pure io a casa..e quinti ho apprezzatoh la tua nota shpokkiosah! Seconta cosa…non offendere mai più Nek..perchè è come se offentessi mio patre (e nemmeno Max Pezzali…so che ci stavi penzanto).
    Terza cosa…è ormai una battaglia persa (e lo scrivo seriamente ehheh) …sono anni che cerco di spiegare anche a mie parenti che farsi una foto con una perza (o zinna che dir si voglia) …o con una bocca a culo di gallina con sotto nemmeno la decenza di un lenzuolo..non equivale ad essere un’artista..o che puoi dimostrare di essere un’artista anche evitando di pittarti le tette e schiaffarti contro un muro (spacciandola per L’antropometrie di Klein …)…stando comodamente vestita a dipingere o scolpire qualcosa.

    ..la guerra è lunga..e abbiamo perso già tante battaglie…che dici…continuiamo a combattere?

  2. Bruno ha detto:

    E invece no…io vanto il Rocci!! Con la sua sbiadita austerità e i suoi caratteri microscopici..con alcune frasi segnate per intero ( e da qui l’esultanza ” checculo! c’è una frase sul Rocci) ..ma mai tradotte!

  3. Chiavtapaccher ha detto:

    …non ti permetto di parlare cosi di Nek!!
    Laura (non c’è)…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: