non sapevo che il titolo fosse opzionale…ma ciò mi ha liberato dalla schiavitù dei titoli.

tempo fa dissi:

“ahahahah col cazzo che lavorerò con bambini!!!”

beh,ho appena “festeggiato” il mio decimo anno di lavoro con i bambini.

(meno) tempo fa dissi:

ahahahah vabbè lavoro con i bambini,ma col cazzo che lavorerò in una materna

beh,sto finendo ora il mio primo anno di lavoro in una materna.(delle suore,ma su questo ci sarebbe da scrivere un lungo post a parte pieno di bestemmioni poco politically correct)

ora dichiaro solennemente:

“col cazzo che accetterò una eventuale eredità milardaria da uno zio defunto che nemmeno sapevo di avere”

perchè,è vero che il “pensiero magico” è degli psicotici,però che cazzo,meglio mettere le mani avanti ogni tanto.

comunque,Ho lavorato tutto l’anno in una scuola materna.

E,nonostante dio solo sappia quanto io sia inadatta a lavorare con i bambini della materna,pare che la comunicazione tra lui e le suore si sia interrotta perchè le care pinguine non solo mi hanno fatto un colloquio ma mi hanno anche,inspiegabilmente,assunta.

Per lavorare con i bambini della materna ci vuole una cortesia che io non ho,una moderazione che non avrò mai ed un controllo che (diciamocelo chiaramente) il mio sviluppo psicologico non ha mai visto nemmeno da lontano…ma soprattutto ci vuole delicatezza.

ed il mio tipo di delicatezza non si sposa affatto con quello richiesto nella fascia d’età 0-5.

i bambini della materna ci tengono a raccontarti che ieri sera hanno mangiato la pizza e te lo raccontano con lo stesso pathos e la stessa azione di un film francese…ti citano ogni singolo ingrediente come il miglior elenco puntato di Word e tendono a ripetere più volte le stesse cose: “lo sai che ho mangiato la pizza? [perchè mai dovrei saperlo???vivo con te???i miei superpoteri da adulto mi rendono forse onnisciente???] sopra c’era il pooooomoooodoooooro,la mossarellaaaaaaaaaa [perchè i bambini hanno la zeppola e la esse fischierina al posto della z] la salsicciaaaaa [che poi sti bambini che stomaco hanno???non la mangio io la pizza con la salsiccia!!!mah], la mossareeeellaaaaaaa,il mais,la mossarellaaaaaaaaa” e tu devi ascoltare e manifestare giubilo e sorpresa per questa appassionantissima breaking news,per questo commovente spaccato sulla loro serata e quando pensi che il resoconto sia finito,ecco il colpo di scena…”c’era anche il Lucio con noi”.

chi cazzo è “IL LUCIO”????

è una pretesa troppo assurda da parte mia quella di lavorare con persone che per lo meno abbiano già acquisito una “teoria della mente”? pare proprio di si.

beh,stavolta non rilascerò dichiarazioni che a Settembre mi esporranno ad una clamorosa figura di merda (del tipo “ma tu non avevi detto che….”),so bene come funziona il mercato del lavoro e so altrettanto bene che “fare il lavoro per cui ci si è rotti il culo sui libri” è un’utopia che magari vale solo per il nord europa e non nego che i suddetti “nani cacapalle” mi abbiano insegnato un sacco di cose e mi abbiano migliorato come persona e tanti altri cazzi che non sto qui a raccontare per non scadere nel sentimentalismo spicciolo..ma una cosa lasciatemela dire…

IO,CON I BAMBINI,NON CI VOGLIO LAVORARE.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: